IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: 2-1 alla Sangiustese

Più informazioni su

Cafiero e Padovani portano L’Aquila alla vittoria contro la Sangiustese. Nulla può la rete di Villa, i tre punti vanno rossoblù.

di Claudia Giannone

Un po’ di timore dopo la rete della Sangiustese, ma L’Aquila negli ultimi minuti riesce a conservare il risultato maturato e conquista i tre punti.

Torna Buscè dopo la squalifica e riprende il posto da titolare. Non ci sono altre novità nell’undici iniziale di mister Battistini.

2′ minuto, Villa dal limite, blocca a terra Farroni. Due minuti dopo, ci prova L’Aquila: Buscè per De Iulis che davanti la porta spreca. 9′, Boldrini per Padovani che crossa al centro, Marfella ci mette il piede e rischia l’autogol, ma Chiodini agguanta il pallone. Trascorrono tre minuti e i rossoblù hanno un’altra occasione: Boldrini mette in mezzo da posizione defilata, nessuno è pronto a ricevere e spingere in porta.

14′, Padovani tenta la rovesciata, ma la palla scavalca la traversa. Contrasto in area al 29′ tra Chiodini e De Iulis: ha la peggio l’estremo difensore ospite, costretto ad uscire per un problema alla mano. Sangiustese pericolosa al 38′: Villa ci prova dal limite, respinge Farroni, libera Cafiero con qualche difficoltà.

1′ della ripresa, grande occasione per L’Aquila: Boldrini mette una palla perfetta per l’accorrente De Iulis, che però spara alto. Quattro minuti, e Padovani si trova a tu per tu con Schiavoni: l’estremo difensore respinge, palla di nuovo sui piedi di Padovani che serve Boldrini, di nuovo determinante l’intervento del portiere. Ma Schiavoni non può nulla al 6′: angolo, palla direttamente sulla testa di Cafiero che infila in porta.

8′, L’Aquila si scatena dopo il goal e prova a raddoppiare: gran palo colpito da Buscè, sugli sviluppi dell’azione De Iulis ci prova in rovesciata, ma la palla è alta. Brivido per L’Aquila al 24′: Villa entra in area e calcia verso la porta, Farroni respinge senza riuscire a bloccare, spazza via la difesa aquilana.

Ma al 29′ arriva il raddoppio: Boldrini per Padovani che di punta non sbaglia e va dritto in porta. Ma la Sangiustese è ancora viva: 35′, palla direttamente sulla testa di Villa che beffa un Farroni come sempre non nella posizione migliore. Ma a nulla serve: i tre punti vanno a L’Aquila.9

L’AQUILA CALCIO: Farroni, Sieno, Steri, Pupeschi, Ruci (36′ st Di Paolo), De Iulis (15′ st Ranelli), Boldrini, Buscè (27′ st Marra), Padovani (39′ st Ibe), Cafiero, Esposito. A disp.: Scolavino, Boninsegni, Sbarzella, Fabrizi, Di Natale. All. Pierfrancesco Battistini.

SANGIUSTESE: Chiodini (32′ pt Schiavoni), Marfella (43′ st Boutlata), Calamita, Perfetti, Patrizi (35′ st Enow), Scognamiglio, Cheddira, Proesmans, Villa, Tascini (30′ st De Reggi), Angelillo (19′ st Laringe). A disp.: Santagata, Armellini, Khailoti, Yattara. All. Stefano Senigagliesi.

ARBITRO: Franck Loic Nana Tchato (Aprilia).

ASSISTENTI: Giovanni De Girolamo (Avellino), Luigi Gallo (Avellino).

ANGOLI: 3-0.

RECUPERO: 2′ pt, 4′ st.

Più informazioni su

X