IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Politiche 2018, riconfermato l’asse D’Alfonso, Pezzopane, Cialente fotogallery

E’ notte fonda quando si chiudono le liste Pd per le prossime Politiche 2018. Le candidature passate senza il voto delle minoranze fanno “sparlare” di un partito spaccato. A livello locale ha avuto la meglio la linea dettata da D’Alfonso.

La Direzione Nazionale del Pd, iniziata ieri mattina, è durata fino a notte fonda. Come anticipato dal Capoluogo il Governatore d’Abruzzo blindato sia il suo nome che quello del suo delfino Camillo D’Alessandro, con il grande asso nella manica del vice presidente del Csm Giovanni Legnini pronto a scendere in campo alle successive Regionali. Grandi assenti i fratelli Di Pangrazio, abbandonato dall’ex sindaco Gianni, transfugo nelle liste del centro destra, Peppe di Pangrazio, presidente uscente del Consiglio Regionale D’Abruzzo non è riuscito a trovare una candidatura per il prossimo 4 marzo.

Anche l’ex consigliere provinciale Michele Fina, attuale collaboratore del Ministro Orlando, che qualche giorno fa aveva lanciato la sua disponibilità a candidarsi insieme all’aquilano Americo Di Benedetto, sembrerebbe essere rimasto fuori dai giochi. La Marsica sembrerebbe essere rappresentata a sinistra soltanto dalla presidente dell’Aciam Lorenza Panei, candidata alla Camera, sia al collegio uninominale che al proporzionale.

Politiche 2018, Stefania Pezzopane

«SONO CANDIDATA ALLA CAMERA DEI DEPUTATI, ANDRÒ CASA PER CASA, STRADA PER STRADA, CITTÀ PER CITTÀ – è il commento della senatrice Stefania Pezzopane che questa mattina ha ufficializzato la sua candidatura al proporzionale della Camera, collegio L’Aquila Teramo su cui la senatrice si è scontrata frontalmente con il colosso Teramano Ginoble -. Provo una grande emozione ed una immensa responsabilità. Ringrazio la Direzione del Partito Democratico che questa notte mi ha votata quale capolista per la Camera nella lista proporzionale . Mi guardo indietro e penso da dove sono partita, ragazza appassionata e desiderosa di cambiare il mondo. Non sono cambiata, stessa passione a cui si è aggiunta l’esperienza di questi anni difficili e lo studio, la formazione sul campo a fianco alla mia gente. Ho fatto una gavetta intensa e piena di sacrifici mettendoci la faccia e facendo battaglie su tanti fronti. Ora il Pd mi chiede un nuovo impegno, ed io sono pronta, mi piacciono le sfide. Farò insieme a tutti voi una campagna elettorale appassionata. Ringrazio Francesco Piacente,Marco Rapino e tutto il Partito Democratico».

Era certo da tempo che ci fosse il presidente Luciano D’Alfonso come capolista del proporzionale al Senato. Insieme a lui dalla Regione arrivano anche l’assessore Dino Pepe e il consigliere Sandro Mariani.

Politiche 2018, Massimo Cialente

Rispunta l’ex sindaco dell’Aquila Massimo Cialente,  il cui nome appare nella lista uninominale della Senato, nel collegio L’Aquila Teramo. “Il Pd vuole parlamentari esperti nel post sisma”.

Cari amici, ieri sera ho firmato l’accettazione della candidatura al Senato della Repubblica per il Collegio uninominale Abruzzo 2, L’Aquila-Teramo. Una candidatura che francamente non mi aspettavo. L’assemblea provinciale del PD aveva inserito il mio nome in una rosa di sei esponenti. Ero contento di questa manifestazione di stima, ma non credevo che la scelta sarebbe caduta su di me.
Giovedì, in tarda serata, la proposta mi è stata avanzata direttamente dalla segreteria nazionale, che mi ha spiegato che in questo decisivo scontro elettorale secondo i sondaggi io posso vincere -e la coalizione vuole vincere – ma soprattutto che il PD ritiene di dover portare a Roma parlamentari, esperti nella drammatica vicenda del post sisma, rappresentanti delle complesse problematiche di due provincie devastate dal terremoto, sia nel 2009 L’Aquila, che nel 2017 l’Alto Aterno e Teramo con tutti i centri della sua montagna, la cui ricostruzione ancora non riesce a partire.
Per me è un onore enorme, che solo chi conosce a fondo la mia storia di vita e politica può comprendere sino in fondo.
Ma al contempo sento su di me un’ enorme responsabilità, non solo e non tanto verso il mio partito, i miei compagni, la coalizione che mi appoggia, ma soprattutto verso la mia terra ed i miei conterranei, quelli che da sindaco sentivo essere “la mia gente”.
Ancora una volta mi batterò con tutte le forze, ma soprattutto metterò di nuovo al servizio dell’Abruzzo e del Paese tutte le mie energie, la mia passione, la mia esperienza.
Il 4 marzo è una data decisiva per il Paese, ne ho tutta la consapevolezza.
Spero di poter essere utile ad una terra meravigliosa quale è l’Abruzzo , pezzo di un’Italia che, pur tra mille problemi ancora da risolvere, è un grande Paese.

In Abruzzo si dovranno eleggere alla Camera 14 deputati (5 all’uninominale, 9 al proporzionale);  al Senato sono disponibili 7 seggi (2 uninominale, 5 proporzionale).

POLITICHE 2018 CAMERA UNINOMINALE

Collegio Pescara: Antonella Allegrino

Collegio Chieti: Antonio Castricone

Collegio Teramo: Sandro Mariani

Collegio L’Aquila : Lorenza Panei

Collegio Vasto: Borrelli (rinuncia)


POLITICHE 2018 PROPORZIONALE CAMERA

Collegio Pescara Chieti:

1. Camillo D’Alessandro

2. Deborah Serracchiani

3. Alessandro Marzoli

4. Roberta Marulli
Collegio L’Aquila Teramo

1. Stefania Pezzopane

2. Dino Pepe

3. Lorenza Panei

4. Luciano Monticelli
POLITICHE 2018 SENATO UNINOMINALE

Collegio Pescara-Chieti: Federica Chiavaroli

Collegio L’Aquila- Teramo: Massimo Cialente
POLITICHE 2018 SENATO PROPORZIONALE

1. Luciano D’Alfonso

2. Anna Marcozzi

3. Gianluca Fusilli

4. Marusca Miscia

 

 

X