IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Shoah, musica e cinema per non dimenticare

Il 27 gennaio ricorre il Giorno della Memoria, in cui vengono commemorate le vittime dell’Olocausto. Il Comune dell’Aquila, tramite l’Assessorato alla Cultura e al Turismo, ha voluto patrocinare una serie di iniziative, organizzate per ricordare la Shoah.

Tra gli eventi su cui l’assessore alla Cultura, Sabrina Di Cosimo ha inteso porre l’attenzione si ricorda la proiezione del film “Il viaggio di Fanny” di Lola Doillon, evento organizzato dall’Istituto Cinematografico “La Lanterna Magica”, venerdì 26 gennaio presso la sala ANCE alle ore 10, alla presenza degli studenti delle scuole medie inferiori cittadine.

Il Comune, inoltre, anche quest’anno prosegue la collaborazione con l’Università dell’Aquila e l’Officina Musicale. Sabato 27 gennaio alle ore 11 presso l’Auditorium si terrà il dibattito moderato dal prof. Massimo Fusillo, dedicato quest’anno a “l’arte degenerata”: il termine con cui il regime nazista perseguitava l’arte contemporanea, in nome di una purezza della razza ariana che porterà poi alla tragedia della Shoah. Si inizia con un dialogo fra Carlo De Matteis, autore del saggio Dire l’indicibile. La memora letteraria della Shoah, e Luca Zenobi, Professore di Letteratura tedesca all’Università dell’Aquila, coordinati da Massimo Fusillo, Referente di Ateneo per le attività culturali, in cui verranno anche letti alcuni brani significativi. Seguirà, come sempre, il concerto a cura dell’Officina Musicale, quest’anno nella sua formazione di Quintetto di fiati, che eseguirà un programma con musiche di artisti di diversa provenienza (Austria, Francia; Germania), le cui opere furono proibite dal regime nazista, e che furono costretti a lasciare l’Europa e a emigrare negli Stati Uniti per sfuggire alla persecuzione:  Alexander von Zemlinsky, Hanns Eisler, Darius Milahud, Paul Hindemith.

Sempre sabato 27 gennaio, l’Istituzione Sinfonica Abruzzese commemora il Giorno della Memoria con il concerto “Ebraismo e MittelEuropa” alle ore 18 al Ridotto comunale “Vittorio Antonellini”.

Programma Arte Degenerata e Officina Musicale

X