IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Rugby, il Catania vince a Paganica

I rossoneri paganichesi hanno affrontato in casa l’Amatori Catania, seconda in classifica.
La partita è stata bella e spettacolare, giocata a viso aperto da entrambe le compagini. E il risultato di 41 a 34 ne è la conferma.

Parte bene il Paganica che si porta in vantaggio sul 3 a 0. Immediata la reazione del Catania che con una meta non trasformata si porta in vantaggio. I rossoneri non subiscono il colpo e con belle azioni si installano nella metà campo avversaria. In una di queste azioni producono una meta di pregevole fattura. Rotellini trasforma. Il punteggio è di 10 a 5.

Ma i catanesi dimostrano di essere una squadra solida e compatta venuta con l’intenzione di fare risultato pieno.

Si riversano quindi in avanti e riescono a concretizzare il proprio gioco con una meta trasformata. La partita prosegue con il risultato di 12 a 10. Il Catania produce molte azioni e molto possesso palla. Il Paganica deve quindi difendersi e lo fa in maniera efficace. A lungo andare però i catanesi operano il break portandosi sul 22 a 10 con due mete non trasformate. Con questo risultato si chiude il primo tempo.

Nell’inizio della ripresa ci si aspetta una reazione dei rossoneri ma invece è il Catania che alza l’intensità della partita e allarga ancora la forbice del punteggio.

Il Paganica però non molla. Con una bella azione della linea trequarti i rossoneri riescono a violare per la terza volta la meta etnea. I siciliani dimostrano però di essere una squadra pronta al salto di categoria producendo un gioco veloce e interessante. Si portano così sul punteggio di 41 a 17.

Ci si aspetta il crollo dei paganichesi che invece reagiscono con orgoglio. Prendono il mano il gioco e dimostrano la loro dimensione di squadra tenace e decisa. Il Paganica si riversa in attacco e si porta sul punteggio di 41 a 31.

Il Catania soffre questa situazione e solo per mancanza di cinismo il Paganica non ribalta il risultato. Tuttavia con un calcio piazzato i rossoneri si portano sul 34 a 41 conquistando due punti di bonus.

Chiediamo al coach Rotellini le sue impressioni.

“Abbiamo giocato contro una squadra di assoluto livello. Avevo chiesto ai miei ragazzi di approcciare questa partita nel migliore dei modi per capire quale sia davvero la nostra dimensione. Penso che i ragazzi abbiano rispettato per buona parte della partita quello che mi aspettavo. Ci sono stati però dei cali attitudinali che hanno permesso ai siciliani di realizzare troppi punti. Dobbiamo migliorare e dare continuità alle nostre potenzialità per fare un salto di qualità nei risultati.”

X