IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Maldicenza, al centro commedia e dialetto

Il Pianeta Maldicenza si avvicina alla conclusione focalizzandosi sulla commedia e sulla valorizzazione del dialetto.

Inizia domani, venerdì 19 gennaio, la volata finale della tredicesima edizione del festival “Il Pianeta Maldicenza”, la manifestazione organizzata dalle Congreghe agnesine con il coordinamento della Confraternita dei Devoti di Sant’Agnese per valorizzare la maldicenza aquilana come strumento di sana e sincera critica costruttiva.
Dopo le iniziative molto partecipate della Tombolata agnesina e della tre giorni della maldicenza nel cinema, domani sarà protagonista il dialetto.

Alla scuola secondaria di primo grado “Giulio Verne” di Palombaia di Tornimparte sono previsti due appuntamenti.

Il primo, a partire dalle 10, con il laboratorio del teatro dialettale degli alunni dell’istituto comprensivo “Comenio” e del gruppo teatrale dei Tornimparte; il secondo, alle 17, con il convegno “La nostra lingua madre ieri e oggi”.

Si tornerà poi all’Aquila, al Ridotto del Teatro comunale, dove, alle 21, la compagnia “La Bottega dei Guitti” metterà in scena “Ji sogni non s’addormono mai”, due atti di Maria Di Nella, per la regia di Marisa Mastracci, le scene di Arturo Zigrossi e le musiche di Valerio Di Tommaso.

I personaggi saranno interpretati da Alessandro Cerini, Maria Di Nella, Eleonora Muti, Federica Durante, Valerio Di Tommaso, Carla Iacobucci, Alessandra Troia, Roberta Morrone, Alida Ricci, Simone Marchi, Fabrizio e Angelo Barone, Ciro Improta, Maria Adele Venneri, Andrea De Leo.

La rappresentazione di domani sera anticiperà il tradizionale Concorso di Arte critica, con la premiazione dell’Agnesino 2018 (da quest’anno intitolato alla memoria del compianto Ludovico Nardecchia) e la consegna del Palio di Sant’Agnese, in programma dalle 16 di sabato 20 gennaio all’Auditorium del Parco e l’omaggio allo stesso Ludovico Nardecchia, con i canti aquilani che saranno eseguiti domenica 21 gennaio – giorno di Sant’Agnese – al Ridotto del Teatro comunale.

X