IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Isa, Ettore Pellegrino direttore pro tempore

Il consiglio di amministrazione dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese, in data odierna ha deliberato di conferire l’incarico pro tempore della direzione artistica dell’Ente al M° Ettore Pellegrino.

Il Maestro Pellegrino succede a Luisa Prayer, dimessasi nei giorni scorsi

[Luisa Prayer lascia la direzione dell’ISA]

Il noto professionista ha accettato con spirito di servizio di assolvere al difficile compito conferitogli soprattutto per far fronte all’imminente onere di presentazione della domanda triennale per accedere ai finanziamenti del Fondo Unico dello Spettacolo, da presentare al Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo entro la fine del corrente mese.

La nomina del M° Pellegrino avrà valenza annuale con verifica entro i primi 6 mesi.

L’indicazione del CdA dell’ISA ha già riscosso il favore dei maggiori enti culturali regionali e di importanti musicisti di livello nazionale e internazionale.

La programmazione artistica già prevista dalla Prof.ssa Luisa Prayer, direttore artistico uscente, per quanto possibile non subirà modifiche in ossequio al lavoro svolto dalla stessa.

Il curriculum del nuovo direttore pro tempore Ettore Pellegrino

Ha iniziato a studiare violino all’età di quattro anni sotto la guida del padre. Si è diplomato nel 1989 con il massimo dei voti e con lode presso il conservatorio di musica di Frosinone. Si è perfezionato con interpreti di fama internazionale quali: Carmignola, Ayo, Gulli, Vernikov e Grubert. Svolge intensa attività concertistica in formazioni cameristiche e con istituzioni liriche e sinfoniche, sia come spalla che come solista, esibendosi in Italia ed all’estero. In passato, è stato spalla presso l’Orchestra del Gonfalone di Roma e l’Orchestra Regionale del Lazio. Dal 1993 al 1999 è stato spalla nel complesso I Solisti Aquilani effettuando concerti in Italia, Germania, Spagna, Belgio, Canada, Francia, Stati Uniti, Egitto, Libano, Marocco.

Dal 2000 è spalla stabile presso l’Orchestra Sinfonica Abruzzese e collabora, sempre con il ruolo di prima parte, con l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano e con l’omonima Orchestra Filarmonica sotto la guida di grandi interpreti quali D. Harding, R. Ticciati, G. Pretre, M. Chung, D. Barenboim, D. Gatti, D. Renzetti, R. De Burgos. Con il ruolo di spalla ha collaborato, inoltre, con l’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari e l’Orchestra Regionale delle Marche.Con I Filarmonici diretti da Alberto Martini ha preso parte all’incisione integrale dei concerti per violino di Antonio Vivaldi, anche come solista. Ha interpretato Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi con I Filarmonici di Roma, già Orchestra da Camera dell’Accademia di S. Cecilia.

E’ membro del Tosti Ensemble con il quale ha inciso un CD dedicato a Paul Hindemith e si è esibito in Inghilterra, in Canada, a Taiwan ed in Australia.

Ha eseguito ed inciso, in qualità di solista, diverse colonne sonore composte dal M° Ennio Morricone, sotto la direzione del quale si è esibito in alcuni dei più importanti teatri Europei. Sempre come solista ha eseguito le colonne sonore composte da Luis Bacalov, Nicola Piovani, Germano Mazzocchetti, Franco Piersanti, Paolo Bonvino, Geoff Westley ed altri autori contemporanei.

Dal 1997 si dedica parallelamente all’attività didattica tenendo corsi di alto perfezionamento a Pescara, per l’Accademia Musicale Pescarese; a Parma, per la Fondazione Arturo Toscanini; a Lanciano, per l’Associazione Amici della Musica Fedele Fenaroli; a Reggio Emilia per l’associazione Suonarte ed a Portogruaro per la Fondazione S. Cecilia come assistente del M° Ilya Grubert.

All’estero ha tenuto corsi di perfezionamento in Australia, in Tasmania ed a Taiwan. Ha effettuato incisioni discografiche per Tactus, Naxos, Dynamic, Bongiovanni ed Egea.

Nel 2008 si esibisce, come solista, con il complesso Archi dell’Orchestra di Roma nelle più importanti sale da concerto del Giappone e nel 2009 vi torna con Philipp Moll ed i Solisti della Scala. Nell’estate 2009, con l’Orchestra del Teatro alla Scala, diretta da Daniel Barenboim, partecipa ad una lunga tournèe in Israele, in Giappone e nelle principali città Europee.  Dal gennaio 2011 a settembre 2015 è stato direttore artistico dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese (ISA). Dal 2010 al 2014 è stato  docente presso l’Istituto musicale pareggiato “G. Braga” di Teramo.

Dal marzo 2010 è membro ufficiale del prestigioso complesso da camera “I Musici”.

Da marzo 2012 è direttore artistico del Teatro Marrucino di Chieti.

Da novembre 2014 è docente presso il conservatorio “U. Giordano” sede distaccata di Rodi Garganico.

Suona con un violino Goffredo Cappa del 1675 proprietà della Fondazione Pro Canale Onlus di Milano.

X