IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Paganica 2, spunta un ripetitore

Un ripetitore proprio a ridosso del complesso CASE di Paganica 2.

È spuntato da qualche giorno ma ha fatto storcere il naso a più di un aquilano quel palo alto che fa da ripetitore per il gestore di telefonia della TIM.

ripetitore paganica 2

Non sarà di certo nemmeno l’ultimo, però.

L’installazione del ripetitore rientra infatti nel programma annuale di telefonia mobile approvato nel dicembre 2016 dal comune dell’Aquila, all’interno del quale si legge che le stazioni radio base installate post sisma saranno trasformate da provvisorie in definitive e saranno localizzate all’interno dei Progetti CASE di S.Elia 2, Cese, Coppito 3 e Pagliare di Sassa.

“Detto Programma”

si legge nell’atto della Giunta

“andrà a minimizzare l’inquinamento elettromagnetico e, prevedendo l’installazione delle nuove SRB (stazioni radio base) in maniera prioritaria su proprietà dell’Amministrazione Comunale, permetterà attraverso futuri canoni di locazione, nuove entrate per le casse Comunali”.

Il programma, si sottolinea,

“è stato approvato col silenzio assenso da parte dei Settori Pianificazione, Ricostruzione Privata, Ricostruzione Pubblica ed Ambiente e Patrimonio”

e anche i consigli di partecipazione territoriali non hanno presentato osservazioni.

Viene previsto, nel documento comunale, un aumento di entrate che “al momento non sono quantifibaili in quanto dipenderà dai tempi di realizzazione degli impianti”.

Via libera dunque all’installazione, in tempo breve, dei ripetitori di telefonia mobile nei pressi dei rimanenti progetti Case.

X