IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Sport

Atletica, la Festa Sociale chiude l’anno trionfale

L’Atletica L’Aquila chiude in bellezza con la Festa Sociale 2017 svoltasi il 7 dicembre presso l’auditorium dell’Ance Associazione Provinciale Costruttori Edili.

Il singolare evento è stato organizzato per fare il punto sui risultati sportivi conseguiti, su tutta l’attività svolta e le manifestazioni organizzate in città nel corso di quest’anno.

Nella  sua relazione il Presidente Corrado Fischione, ha messo in risalto come in questo anno sportivo due eventi importanti hanno caratterizzato la storia dell’Atletica L’Aquila: la gestione dal mese di  aprile dell’impianto di atletica leggera Isaia Di Cesare e la conquista del titolo italiano allievi dell’atleta Leonardo Puca nei m.400 ad ostacoli che costituisce anche la  3^ prestazione europea U18, e  la medaglia d’argento ai Campionati Italiani Indoor sui m.400 piani.

Puca  è attualmente attenzionato dalla nazionale italiana per i prossimi mondiali U20.

atletica l'aquila

Il CorrilaquilaconNoi e la Primavera dell’Atletica a Murata Gigotti, sono due copiosi contenitori di sport, cultura e sociale, contraddistinti da eventi ben noti  come la Campestrina della Perdonanza giunta alla 38^ edizione, quest’anno tornata all’interno della 723^ Perdonanza Celestiniana, il Trofeo Arrigo Leoni 30 edizioni, la Staffetta Atleticamenteinsieme, dedicata ai ragazzi diversamente abili con disabilità intellettiva e relazionale ed il Meeting città dell’Aquila.

Con quest’ultimo, l’Atletica L’Aquila, ha  inteso riportare le attività presso l’impianto di atletica leggera Isaia Di Cesare, nell’ottica della promozione e diffusione dell’atletica leggera e delle sue discipline e nell’intento di portare  la città a vivere l’impianto e la specificità che lo caratterizza.

Importanti sono le convenzioni per l’alternanza scuola-lavoro con il Liceo Scientifico “A. Bafile dell’Aquila” e con il corso di laurea in Scienze Motorie.

La serata è  entrata nel vivo con l’intervento dell’Assessore allo sport del Comune dell’Aquila, Alessandro Piccinini, che ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale e si è complimentato con tutti gli atleti presenti per i risultati ottenuti.

Nel palmares delle medaglie conquistate nel 2017 spiccano anche quelle della squadra  paralimpica dell’Atletica L’Aquila che svolge attività con gli atleti diversamente abili con disabilità intellettivo relazionali.

atletica l'aquila

In ambito regionale si è ben distinta tutta la  società.

Questo il medagliere 2017:

settore agonistico individuale:

5 titoli regionali, 6 medaglie d’argento e sette di bronzo, una medaglia di bronzo a  squadra nella Staffetta 4×100 Cadetti.

Squadra  paralimpica del progetto Atleticamenteinsieme:

7 titoli regionali individuali, 5 medaglie d’argento e due medaglie di bronzo, 2 titoli regionali di squadra nella staffetta 4×50 maschile e 3×150/100/50 femminile. Tutta la squadra ha anche preso parte con ottimi risultati ai Campionati Italiani Fisdir a Roma, qui tra  gli atleti paralimpici Giada Di Bonaventura si è ben distinta classificandosi prima assoluta nei m. 80 piani  e 3^ nel lancio del Vortex.

I top tredici premiati:

Leonardo Puca; Mauro Colantoni, Francesco Larcinese, Nicolò Collacciani, Yara Sulli, Chiara Clementini, Alessandra Lunadei, Marco Iacobucci, Annalisa Rancitelli, Marco Banfi, Davide Carratelli, Giacomo Larcinese.

Gli atleti paralimpici premiati:

Giada Di Bonaventura, Sharif  Karimou, Federica Nardecchia, Mattia Curtacci, Pietro De Angelis, Fabrizia De Amicis, Angelo Chiarizia, Federico Colaiuda, Samuele Manetta, Giulia Arrigoni, Christian Dervishi, Mirco Curtacci, Robertino Di Stefano, Leonardo Torge, Stefano Monedas.

Hanno ricevuto un premio per l’attività svolta  anche bambini dei centri giovanili  della palestra età 5-10 anni e tutti gli altri ragazzi del settore agonistico per l’impegno che quotidianamente profondono  negli allenamenti e nelle gare a cui prendono parte.

Premiato anche tutto il settore tecnico e gli atleti-partner.

X