IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Riconteggio dei voti sospeso sine die

Sospeso il riconteggio delle schede per cavilli procedurali.

Questa mattina alle 9:30 si sarebbe dovuto iniziare il riconteggio delle schede del primo seggio, coinvolto nel riconteggio dei voti, il numero 73, dopo che il Tar ha accettato il ricorso presentato dall’avvocato Claudio Verini, per conto di 13 consiglieri di opposizione.

Il Tar ha disposto il riconteggio delle schede per 11 sezioni.

Le verifiche delle 11 sezioni sotto la lente di ingrandimento, affidate alla Prefettura, dovranno essere depositate in cancelleria entro il 20 gennaio del 2018. L’udienza di merito ci sarà il 7 marzo 2018.

Il ricorso punta ad annullare il premio di maggioranza che ha permesso l’elezione dei consiglieri di centrodestra Luca Rocci, Maria Luisa Ianni, Elisabetta De Blasis, Roberto Junior Silveri, Ersilia Lancia, Giorgio De Matteis, Luigi D’Eramo, Leonardo Scimia, Raffaele Daniele. Ciò avrebbe pregiudicato, secondo i ricorrenti, l’elezione di Maurizio Capri, Emanuela Di Giovambattista, Fabrizio D’Alessandro, Sergio Ianni, Giorgio Spacca, Gianni Padovani, Fabrizio Ciccarelli, Anna Lucia Bonanni, Fabrizio Righetti.

All’apertura del primo seggio erano presenti questa mattina lavvocato Livio Proietti per Luigi D’Eramo, l’avvocato Raffaele Daniele per Giorgio De Matteis, l’avvocato Maurizio Capri per Pieri Massimiliano e l’Avvocato Claudio Verini in rappresentanza dei 13 ricorrenti.

Riconteggio sospeso in attesa che il Presidente del Tar accolga la costituzione di Pieri.

L’operazione del riconteggio è stata sospesa per una serie di cavilli procedurali, legati alla costituzione nel procedimento di Massimiliano Pieri, candidato con la lista di Americo di Benedetto Il Passo Possibile, e difeso dall’avvocato Capri.  Gli avvocati degli eletti hanno sollevato l’eccezione contro il mancato avallo della richiesta di Pieri. «La norma consente di costituirsi Ad Adiuvandum fino all’Appello – spiega al Capoluogo l’ex assessore Maurizio Capri, qui in veste di ricorrente e di avvocato difensore di Pieri -.  Il vicario del Prefetto ha sospeso le operazioni di apertura del primo seggio sia per oggi che per giovedì in attesa del pronunciamento del presidente del Tar. Sono fiducioso che arrivi al più presto, trattandosi di una procedura scontata, per dare seguito alle operazioni già ben calendarizzate dalla Prefettura».

X