IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Special Olympics, dopo il Salone oggi Flash Mob

Due ricorrenze importanti per Special Olympics che celebra con il Salone dei Campioni e un Flash Mob.

Ieri infatti, a 50 anni dalla nascita di Special Olympics, si è tenuto all’Aquila il Salone dei Campioni per celebrare la gioia, il coraggio e la crescita sociale per ispirare le nuove generazioni a vedere la bellezza, la dignità e il talento in ognuno di questi atleti speciali.

Sono stati affrontati vari argomenti tra cui la scuola, lo sport, l’amministrazione, l’inclusione, insomma la vita.

«Questa loro passione ci ha dato e può dare tanto a noi in termini di crescita personale professionale e quotidiana. L’impegno dell’amministrazione comunale è insistere nella sensibilizzazione a partire dalle scuole” così ha commentato Francesco Bignotti assessore alle politiche sociali del Comune di L’Aquila, spettatore del “Salone dei Campioni” di Special Olympics Team L’Aquila “We #ChangetheGame with #PlayUnified

Nell’auditorium dell’ANCE a L’Aquila è andato in scena un vero e proprio Talk Show con le testimonianze di atleti e familiari in una cornice che ha offerto un punto di vista diverso da cui guardare le persone con disabilità intellettive.

special olympics

Dalla nascita all’integrazione, dall’autonomia al lavoro e alla scuola: sono questi i temi affrontati attraverso il racconto delle storie di vita dei protagonisti, atleti e familiari Special Olympics che hanno trovato nello sport l’opportunità di aprirsi alla vita in modo straordinario.

«Ho vissuto ore straordinarie, sono contenta di aver accolto l’invito a partecipare a questa occasione di crescita. Con questa formula di tavola rotonda con i ragazzi speciali che ci hanno trasmesso una grande energia, richiamandoci a rapportarci e confrontarci con gli altri con semplicità ed autenticità» queste le parole della senatrice Stefania Pezzopane.

Oggi invece Special Olympics celebrerà la Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone disabili, istituita dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 1981, con un Flash Mob alle ore 15:30 presso il Centro Commerciale L’Aquilone.

«Stiamo proseguendo il viaggio che ci ha lasciato in eredità Eunice Kennedy Shriver che 50 anni fa ha fondato il Movimento Special Olympics ed i suoi programmi sono stati adottati da più di 172 paesi. Si calcola che nel mondo ci siano 5.657.652 Atleti, 627.452 famiglie e 1.156.397 volontari che ogni anno collaborano alla riuscita di 108.821 grandi eventi nel mondo.
Special Olympics è un Movimento globale che sta creando un nuovo mondo fatto di inclusione e rispetto, dove ogni singola persona viene accettata e accolta, indipendentemente dalla sua capacità o disabilità. Stiamo contribuendo a rendere il mondo un posto migliore, più sano e più gioioso, donando alle famiglie una speranza.

special olympics

Dobbiamo avere il coraggio di dare una possibilità alle persone con disabilità intellettiva, come abbiamo fatto quest’oggi e come stiamo facendo con i programmi sportivi di Special Olympics. Dobbiamo tutti uscire di casa e andare a giocare; giocare unificato è il modo più semplice per realizzare l’inclusione, per vincere stereotipi e pregiudizi» queste le parole di Guido Grecchi Direttore Regionale di Special Olympics Team Abruzzo a conclusione del Salone dei Campioni.

Non ci resta dunque che invitare tutti a uscire di casa e andare a “giocareunificato” prendendo parte al flash mob di oggi pomeriggio al Centro Commerciale L’Aquilone con gli Special Olympics.

X