IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Nuvoloso, domenica quota neve sui 600-700 m previsioni

Weekend con tempo in peggioramento e temperature in graduale diminuzione.

L’Italia risulta interessata dalla discesa di un nucleo di aria fredda di origine artica che, in queste ultime ore, ha favorito la formazione di una vasta circolazione depressionaria attorno alla quale ruotano estesi corpi nuvolosi che, in queste ultime ore, hanno interessato soprattutto il settore nord-occidentale, la Toscana e la Sardegna, mentre, nelle prossime ore e nella giornata di domenica, la nuvolosità si estenderà anche verso le regioni centro-meridionali, favorendo precipitazioni soprattutto sul settore tirrenico. Lo spostamento della figura depressionaria verso il basso Tirreno, favorirà un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra Regione, a causa del richiamo di masse d’aria fredda dai quadranti nord-orientali che daranno origine ad annuvolamenti e a precipitazioni, più probabili sul settore centro-orientale, nevose intorno ai 600-700 metri in quanto è prevista una progressiva diminuzione, soprattutto nella giornata di domenica. Un graduale miglioramento è previsto a partire da lunedì, quando la perturbazione tenderà ulteriormente ad abbandonare le nostre regioni centro-meridionali, favorendo la rimonta di un promontorio di alta pressione che, alla base dei dati attuali, dovrebbe garantire tempo stabile almeno fino a mercoledì.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti più consistenti sulla Marsica (al mattino) e nell’aquilano (nel pomeriggio-sera), specie al mattino ma senza fenomeni di rilievo, mentre annuvolamenti potranno interessare il settore orientale e la fascia costiera, anche se non si prevedono fenomeni di rilievo, ma non da escludere del tutto soprattutto nel teramano. In nottata e nelle prime ore della mattinata di domenica è prevista una progressiva intensificazione della nuvolosità con possibilità di precipitazioni a partire dalla Marsica e dall’aquilano, con quota neve in calo intorno ai 600-700 metri; annuvolamenti consistenti potranno interessare anche il settore centro-orientale e la fascia costiera, dove non si escludono precipitazioni, nevose al disopra dei 700 metri, in attenuazione in serata e in nottata.

Da lunedì è previsto un progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche con temperature al disotto delle medie stagionali.
Temperature: In diminuzione, specie nella giornata di domenica.
Venti: Deboli dai quadranti nord-orientali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera.
Mare: Generalmente mosso o molto mosso.

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org) 

 

meteo

X