IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Campotosto, riapre la Bottega della Tessitura

Riapre oggi al pubblico la bottega della tessitura di Assunta Perilli a Campotosto.

Torna a pulsare il cuore di una delle attività più caratteristiche del paese, che aveva chiuso definitivamente i battenti dopo le scosse del 18 gennaio scorso.

assunta perilli

Dalle pagine del suo blog Assunta aveva comunicato il 12 aprile: «Da tempo vengo sollecitata a riaprire il mio blog, che tace dal 18 gennaio 2017. Il blog riaprirà i suoi racconti in concomitanza con la riapertura della bottega, parlo chiaramente di una riapertura dignitosa, che per il momento appare essere molto lontana».

Il grande giorno della riapertura è arrivato e per lei si è mobilitata tutta Campotosto.

«Il pranzo è aperto a chiunque voglia venire a trovarmi» racconta al Capoluogo Assunta Perilli. «Oggi l’evento sarà festeggiato grazie al supporto dello staff del bar e del negozio di alimentari, che mi aiuteranno ad allestire un pranzo a buffet aperto a tutti, in parte preparato dalla Casa delle Donne di Amatrice».

Assunta accoglierà i suoi ospiti nella piazzetta del paese, che si trova a 20 metri dalla bottega. È emozionata mentre ci spiega cosa questa riapertura rappresenti per lei:« Nonostante io mi renda conto che adesso sarà sicuramente più difficile rispetto a prima del 18 gennaio, spero di riprendere la stessa vita di prima».

In questi mesi in cui non ha potuto tessere, il pensiero dei suoi manufatti più conosciuti l’aiutava a stringere i denti. Famosa e apprezzatissima è la sua produzione dello “sparrone” di lino e di canapa con ordito di cotone: è stata la prima tela della Perilli ed è sempre stata la più richiesta.

Non a caso, come buon auspicio, per inaugurare la nuova bottega è stato tessuto un rotolo di “sparrone” ad attendere i nuovi visitatori come fu per la vecchia bottega.

«In concomitanza con la riapertura della bottega- conclude Assunta -, verrà ripreso anche il blog che era rimasto fermo ad aprile».

X