IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio, nuovo CDA e nessun taglio

L’Aquila Calcio e il nuovo Cda: progetti, problemi ma nessun taglio in vista.

Il nuovo Cda de L’Aquila Calcio si presenta: i nomi, quelli più o meno noti di Corrado Del Giudice, Giulio Dionisi e Pietro Rotilio.

Novità in ambito societario portate in conferenza stampa in seguito agli incontri con i soci degli ultimi due giorni.

Del Giudice, Dionisi e Rotilio si presentano davanti a stampa, tifosi e giocatori: “Gettare le basi per tornare in Lega Pro il prossimo anno.

«Le parole di oggi sono state molto importanti – ha affermato Del Giudice – perché non solo è stata ribadita la volontà di andare avanti, ma anche e soprattutto di costruire. Non vogliamo fare alcun taglio, anzi aggiungere qualcosa che il mister ci ha richiesto. Oggi è stata pagata una mensilità, prima delle vacanze di Natale sarà organizzata la consueta cena natalizia e sarà pagata una nuova mensilità».

Porte aperte agli imprenditori locali che siano interessati al progetto, volontà di portare a termine questa stagione senza problemi e poter progettare qualcosa di più importante per la prossima: questi gli obiettivi del gruppo in accordo con il presidente Corrado Chiodi, che il 7 dicembre verserà 243 mila euro di Iva e stipendi.

«Di promesse a L’Aquila ne abbiamo sentite tante – ha aggiunto Dionisi – ma mi fido del presidente. La riunione di questa mattina è stata molto importante, la volontà è quella di gettare le basi per poter tornare in Lega Pro il prossimo anno. Gli ultimi anni sono stati un disastro a livello amministrativo, ma con l’allontanamento del vecchio amministratore – notizia comunicata in giornata da De Simone – è stata mostrata nuovamente la volontà da Fioravanti e Penzi di entrare in società».

Parole forti nei confronti dell’avvocato Antonio Ranucci: neanche un documento lasciato nelle mani di Dionisi, che domani raggiungerà l’ex amministratore a Viterbo per poter recuperare il tutto.

A breve, una nuova riunione per pagare il nuovo stipendio, avere le garanzie per portare avanti la squadra fino al termine della stagione e presentare il progetto.

Infine, un messaggio per la piazza: «Lasciamo stare le polemiche. Dateci tempo. Tornate allo stadio».

X