IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Jacopo Sipari dirigerà l’orchestra del Qatar

Jacopo Sipari di Pescasseroli sul podio dell’Orchestra Filarmonica del Qatar, una delle orchestre più importanti del mondo.

Il 27 Novembre 2017 nella cornice del Qatar Convention Center di Doha il direttore abruzzese Jacopo Sipari di Pescasseroli salirà sul podio della prestigiosa Orchestra Filarmonica del Qatar, parte integrante del Fondo Internazionale della Qatar Foundation.

L’Orchestra, fondata nel 2007 da Sheikha Mozah bint Nasser Al Missned, moglie dell’Emiro del Qatar, con la consulenza di Kurt Meister, ex manager generale della Orchestra Sinfonica della Radio di Baviera, è costituita da 101 musicisti provenienti da oltre 27 paesi dopo un periodo di durissime audizioni in tutto il mondo che l’hanno resa una delle orchestre più prestigiose al mondo.

Tra i famosi direttori che hanno guidato l’orchestra il Maestro Lorin Maazel, con il quale si è aperta ufficialmente l’attività della Filarmonica, e i direttori Dmitrij Kitajenko, Andreas Weiser, James Gaffigan, Pablo Mielgo, Alastair Willis.

Sipari, per la prima volta invitato a dirigere l’Orchestra dell’Emiro, porterà con sé la migliore musica operistica di Giacomo Puccini e Giuseppe Verdi insieme a Silvana Froli, una delle più grandi interpreti dei ruoli più importanti del Maestro lucchese al Festival Pucciniano.

L’Ambasciatore italiano a Doha, il dott. Pasquale Salzano, già giovanissimo vicepresidente dell’Eni in Italia, dopo aver invitato il Maestro Sipari ha inserito il concerto come grande evento conclusivo della settimana dedicate alla cultura italiana in Qatar.

«Per me – ha detto il maestro Sipari – essere sul podio di una delle più importanti orchestra al mondo a 32 anni rappresenta probabilmente il sogno più grande di tutta la mia vita. Essere con musicisti provenienti dai migliori Teatri e dalle migliori orchestre del Mondo, per rappresentare il nostro paese in Qatar, mi riempie di immense gioia. Sono molto grato all’Ambasciatore Salzano e al Maestro Meister per avermi scelto per un così importante ruolo. Porto nel mio cuore, come sempre anche un po’ del mio Abruzzo».

Sipari è giunto a Doha da Belgrado dove è riuscito a portare in rappresentanza il Festival di Tagliacozzo al grande meeting internazionale dei Teatri del Centro Europa. «Un evento straordinario per il nostro Festival guidato dal Sindaco Giovagnorio e dall’Assessore Nanni, che finalmente ha potuto sedersi al fianco di grandi Festival Europei per una grande programmazione comune internazionale che lancia la nostra Regione sempre più in alto».

Il 28 Novembre appena finito il concerto a Doha il Maestro Sipari tornerà a Belgrado a dirigere la prima di Nabucco al Teatro Nazionale di Stato. 

 

X