IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: 1-1 casalingo con il San Marino

Grande partita de L’Aquila con goal di Ibe al 17′ della ripresa, ma i rossoblù non chiudono i conti e sono costretti a pentirsene: pari del San Marino con Cinque al 43′ del secondo tempo.

di Claudia Giannone

1-1 tra L’Aquila e San Marino: un risultato che potrebbe soddisfare, ma che lascia un po’ di amaro in bocca per le occasioni create e per le qualità che i rossoblù hanno mostrato in campo.

Problemi per Cafiero e Padovani, come annunciato in conferenza stampa dal tecnico rossoblù. Tornano titolari Sieno e Brenci, panchina per Ibe.

10′, tiro a giro di Boldrini, centralissimo. L’estremo difensore ospite non ha problemi a bloccare. Dieci minuti dopo, colpo di testa di Ruci, Fall agguanta il pallone in tuffo. 25′, brutto infortunio per Cevoli: scontro con un compagno, il numero quattordici resta a terra e gela il Gran Sasso d’Italia. Pochi minuti dopo, viene portato fuori in barella. Destino molto crudele: il giocatore, inizialmente schierato in panchina, è partito titolare per l’infortunio rimediato da Fantini nel riscaldamento.

29′, L’Aquila ci riprova: Marra per Brenci, grande chance, ma grande è anche il miracolo di Fall che respinge con una mano. 37′, punizione interessante per Valenti, ma palla alta sulla traversa. Due ottime occasioni al 44′ per i padroni di casa: la prima con Boldrini che però termina a lato, la seconda con Valenti che cerca Ruci, ma con una nuova ottima parata di Fall. Risposta ospite al 46′: Errico entra in area e cerca la porta, la difesa aquilana devia in angolo. Allo scadere dei tre minuti di recupero, tacco di Brenci in area, ancora miracolo del portiere ospite.

6′ della ripresa, Errico ci prova dalla grande distanza, Farroni blocca in due tempi. 12′, occasionissima per il neoentrato Ibe: cross direttamente sulla sua testa, l’attaccante davanti la porta manda alto.

Ma il goal è nell’aria: 17′, Valenti dalla distanza colpisce in pieno il palo, la palla carambola su un compagno e termina sui piedi di Ibe, che getta in porta e segna un importantissimo goal.

23′, cross dalla sinistra per Zeqiri, anticipato da Farroni. 37′, bellissima azione costruita in ripartenza da L’Aquila: sponda di Ibe per Valenti che scappa verso la porta, si accentra ma, egoisticamente, calcia verso la porta e spara alto. Grandissimo errore di Ibe due minuti dopo: palla di Sieno direttamente per lui che, davanti la porta, sbaglia clamorosamente spedendo fuori.

Ma il risultato cambia di nuovo: 43′, è Cinque a trovarsi al posto giusto al momento giusto e a pareggiare i conti.

Molti i rimpianti per non aver chiuso il match, un punto conquistato contro un San Marino che non si abbatte e ci crede fino alla fine, davanti a cinque tifosi esultanti.

Domenica prossima, L’Aquila ospite del Pineto, ma prima l’importantissima giornata di martedì per le questioni societarie.

L’AQUILA CALCIO: Farroni, Marra, Sieno (45′ st Buscè), Steri, Pupeschi, Valenti, Brenci, Boldrini (25′ st Di Paolo), Ibojo, Ruci (10′ st Ibe), Esposito. A disp.: Rosano, Boninsegni, Sbarzella, Padovani, Fabrizi, Fermo. All. Pierfrancesco Battistini.

SAN MARINO: Fall, Moretti (11′ st Ciurlanti), Conti (11′ st Cinque), Di Maio, Cevoli (27′ pt Zeqiri, 39′ Guidi), Pestrin, Gadda, Zuppardo, Nappello, Errico, Candolfi (46′ st Tamagnini). A disp.: Donini, Fantini, Bardeggia. All. Andrea Orecchia.

ARBITRO: Nicola Di Giovanni (Caserta).

ASSISTENTI: Alessandro Ruocco (Ercolano), Alessandro Marchese (Napoli).

MARCATORI: 17′ st Ibe, 43′ st Cinque.

AMMONITI: Gadda, Candolfi.

ANGOLI: 6-2.

RECUPERO: 3′ pt, 4′ st.

X