IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sereno o poco nuvoloso, possibili foschie previsioni

Alta pressione favorirà ancora tempo stabile ma non mancheranno annuvolamenti.

La nostra Penisola risulta ancora interessata da un promontorio di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile su gran parte delle nostre regioni, anche se non mancano annuvolamenti al nord e sul settore tirrenico, con banchi di nebbia sulla Pianura Padana e sulle zone interne e appenniniche. Non cambierà di molto la situazione nelle prossime ore, l’Italia continuerà ad essere protetta dall’alta pressione che, tuttavia, a partire da venerdì sera, inizierà a cedere a partire dalle regioni settentrionali, a causa dell’avvicinamento di una perturbazione atlantica che, alla base dei dati attuali, si estenderà dapprima sulle regioni settentrionali nella giornata di sabato, per poi interessare anche le restanti regioni centrali e la nostra Regione tra domenica sera e lunedì mattina. Perturbazione preceduta da un flusso di correnti meridionali che determinerà un temporaneo aumento delle temperature anche sulla nostra Regione, a causa del rinforzo dei venti di libeccio (Garbino) tra sabato e domenica, mentre dalla serata-nottata di domenica giungeranno masse d’aria fredda che favoriranno una generale e sensibile diminuzione delle temperature e un peggioramento delle condizioni atmosferiche con rovesci, anche a carattere temporalesco e nevicate sui rilievi, in calo anche al disotto dei 1000 metri. Dalla tarda mattinata di lunedì assisteremo ad un nuovo ma temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche, in attesa dell’arrivo di nuove perturbazioni atlantiche.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso sul settore orientale e costiero, mentre annuvolamenti potranno interessare il settore occidentale e le zone montuose nel corso della giornata ma senza fenomeni di rilievo. Foschie dense e banchi di nebbia nelle valli interne dell’aquilano e sulla Marsica, in attenuazione durante le ore centrali della giornata.

Temperature: Generalmente stazionarie.
Venti: Deboli di direzione variabile.
Mare: Quasi calmo o poco mosso.

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org) 

 

meteo

X