IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio, Battistini: Corsa, grinta e cuore

Consueta conferenza stampa prepartita, alla vigilia del match contro il Matelica. Battistini: “Decisivi potrebbero essere gli esterni offensivi”. Fuori Padovani e Buscè, ha recuperato Di Paolo.

Di Claudia Giannone
Vigilia del match contro il Matelica: arrivano le considerazioni di mister Battistini nella consueta conferenza stampa pregara.
“Il Matelica è una squadra ben definita. C’è poco da commentare sui loro numeri. È una bellissima squadra, ben allenata, che sta meritando il primato. Non sarà semplice: come ho detto in settimana, loro non hanno punti deboli. Loro hanno parlato di noi, dicendo che L’Aquila è una delle big. Inevitabilmente, sarà una bella partita”.
“Fino a questo momento, abbiamo prodotto tantissimo dal punto di vista offensivo, ma abbiamo raccolto molto meno di ciò che meritavamo. I venti punti conquistati a L’Aquila valgono almeno trentasette-trentotto da altre parti. Decisivo potrebbe essere domani il lavoro degli esterni offensivi”.
Terminata la squalifica di Ibe, il tecnico potrà scegliere tra lui e Fabrizi. Ma altri problemi all’orizzonte.
“Corsa, grinta e cuore. Cercheremo inoltre di essere un po’ sbarazzini. Noi abbiamo la voglia di restare attaccati al nostro lavoro e al nostro gruppo. Padovani non è convocabile: ha subito una botta nello scorso incontro ed è uscito zoppicando. Abbiamo cercato di valutarlo in settimana, ma giovedì abbiamo capito che rischiarlo non sarebbe giusto. Di Paolo ha recuperato, mentre Buscè non ci sarà per un importante attacco influenzale”.
E sul tema societario, una considerazione sul momento che si sta vivendo.
“Forse questa è la settimana più dura. Ormai da mesi stiamo lavorando da soli, ma non ci abbattiamo. Questa partita potrebbe essere considerata uno spartiacque, ma non cambiamo idea su di noi. Il campionato è ancora lunghissimo, abbiamo dimostrato sul campo di poterci giocare ogni partita”.

X