IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio-Recanatese: grande 2-0 per i rossoblù

Grande vittoria per L’Aquila contro la Recanatese: 2-0 maturato nel primo tempo con la rete di Valenti e l’autogol di Mulè.

di Claudia Giannone

Grande risultato per L’Aquila, che si impone già nel primo tempo contro una Recanatese che non si abbatte e continua a lottare fino alla fine: un nuovo segnale in un momento difficile. E mentre si attendono novità fondamentali per la questione societaria, in campo le cose vanno nel migliore dei modi.

L'AQUILA CALCIO - RECANATESE 12 11 2017

Ancora out per squalifica Ibe, panchina per i recuperati Boldrini e Fabrizi. Dal primo minuto Padovani, autore di una grande prestazione. Di Paolo titolare, ottima partita per lui, anche Buscè trova posto nell’undici iniziale.

Gran botta di Senigagliesi al 1′ minuto, Farroni si fa trovare pronto e devia in angolo. Spavento iniziale per L’Aquila, ma niente paura, ci pensa Valenti. Al 7′, ottima palla servita da Padovani, riceve il numero sette aquilano che senza fatica infila in porta.

I rossoblù non si accontentano: 11′, Di Paolo per Valenti, di nuovo grande occasione per lui, ma arriva il primo miracolo della giornata di Maraglino. L’estremo difensore ospite, però, non può nulla al 21′, quando una palla indirizzata a Steri viene spinta da Mulè nella sua stessa porta. Tremendo autogol per la Recanatese.

22′, i leopardiani non si arrendono: punizione di Senigagliesi deviata dalla barriera sulla traversa, la palla si schiaccia sulla linea di porta e viene gettata fuori dalla difesa aquilana. Brivido per mister Battistini e compagnia.

Quattro minuti dopo, però, sono ancora gli aquilani a mettersi in mostra: Padovani dalla grande distanza, Maraglino si invola di nuovo. 29′, la possibilità per il 3-0 è sui piedi di Steri, che però si allunga troppo il pallone e sciupa.

L’Aquila ha il totale controllo del campo e al 33′ può tentare con Di Paolo che, dai venticinque metri, cerca la porta, ma riesce solo a sfiorare il palo. Quattro minuti dopo, ancora una grande occasione per i padroni di casa: Marra dalla sinistra per Padovani che schiaccia di testa in porta, ma ancora il portiere ospite salva la propria squadra.

8′ della ripresa, angolo per la testa di Cafiero che vede Maraglino opporsi. 22′, gran palla per Valenti che spara sul portiere, sfera sui piedi di Cafiero che questa volta colpisce la traversa. Un minuto dopo, Valenti ha ancora la grande occasione per chiuderla definitivamente, ma Padovani si mette davanti e la toglie dalla porta. Clamoroso errore. 49′, nel finale i rossoblù hanno ancora la forza: Valenti fa tutto da solo e ancora una volta è la traversa a negare la terza rete della giornata.

Risultato finale 2-0, ora L’Aquila si prepara per il Matelica.

L’AQUILA CALCIO: Farroni, Marra, Steri (48′ st Sbarzella), Pupeschi, Valenti, Ibojo, Buscè (23′ st Sieno), Ruci (15′ st Brenci), Padovani (31′ st Boldrini), Di Paolo (40′ st Fabrizi), Cafiero. A disp.: Novara, Boninsegni, Esposito, Fermo. All. Pierfrancesco Battistini.

RECANATESE: Maraglino, Mulè (1′ st Perini), Parisi, Basso (11′ st De Luca), Cipolletta (1′ st Colonna), Nodari, Negro, Lupo, Palumbo, Senigagliesi (8′ st Candidi), Giaccaglia (19′ st Monachesi). A disp.: Piangerelli, Tanoni, Braidich, Papa. All. Marco Alessandrini.

ARBITRO: Graziella Pirriatore (Bologna).

ASSISTENTI: Gennaro Russo (Napoli), Giovanni Sepe (Frattamaggiore).

MARCATORI: 7′ pt Valenti, 21′ pt Mulè (autogol).

AMMONITI: Giaccaglia, Padovani.

ANGOLI: 7-6.

RECUPERO: 1′ pt, 5′ st.

X