IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Abruzzo si aggiudica il progetto I-Archeo.S.

Oltre un milione di euro complessivi da investire nel patrimonio culturale dei territori di Abruzzo, Puglia e Croazia grazie al progetto europeo  I-Archeo.S..

Questo il nome del progetto al quale la Regione Abruzzo ha lavorato assieme ad altri partner, tra i quali il Teatro Pubblico Pugliese, e che ha consentito appunto di aggiudicarsi tale  finanziamento da investire nel patrimonio culturale dei territori interessati.

Ne dà notizia il consigliere regionale con delega alla Cultura Luciano Monticelli, che spiega in proposito: “Si tratta di un progetto approvato nell’ambito del programma Italia-Croazia, risultato di un lavoro di squadra che vede il Servizio della cooperazione territoriale iPa e il servizio Europrogettazione della Regione Abruzzo in stretta sinergia con i partner del transfrontaliero Adriatico”.

Il progetto nasce con l’intenzione di costruire un Sistema Integrato di Servizi per il patrimonio culturale a favore di uno sviluppo economico sostenibile. Spalmato su un arco di tempo che va dal 1 gennaio 2018 al 30 giugno 2019, per esso è previsto un finanziamento complessivo di oltre un milione di euro, dei quali 200mila spetteranno alla Regione Abruzzo.

“I partner protagonisti – continua Monticelli – sono dislocati in un’area dove il turismo si concentra nella zona costiera, ma dove esistono anche risorse naturali e culturali spesso meno conosciute che possono diventare destinazioni turistiche di grande attrazione se gli stakeholder economici e gli enti pubblici della zona cooperassero a un sistema in cui l’interesse economico personale diventa parte di una strategia per il miglioramento reciproco”.

Assieme alla Regione Abruzzo ci sono infatti anche Puglia e Croazia, con i quali l’ente nostrano intende, attraverso tale progettazione, collaborare per spostare i flussi turistici verso l’hinterland, in siti raramente visitati o colpiti da eventi avversi naturali.

“I-Archeo.S. – aggiunge l’Autorità di Gestione del Programma IPA Adriatic Paola Di Salvatore – è nato come primo progetto nell’ambito del Programma IPA Adriatico ed ha avuto un enorme successo poiché è stato l’unico progetto di valorizzazione del patrimonio culturale coniugato con lo spettacolo dal vivo. Un traguardo di cui andar fieri che consentirà alla Regione Abruzzo nuove opportunità di sviluppo nel settore della cultura”.

“Essersi aggiudicati tale finanziamento – conclude il consigliere Monticelli – è un risultato che ci riempie di orgoglio perché ripaga tutti coloro, tecnici e politici, che lavorano alla Cultura nella convinzione che essa costituisca un volano di sviluppo sociale ed economico e uno strumento di valorizzazione e tutela del patrimonio storico-artistico che ci caratterizza. Da questo punto di vista un ruolo di primo piano è svolto proprio dal ‘Gruppo Euro Cultura Abruzzo’, che sta lavorando davvero alacremente insieme ad altri partner per i fondi disponibili per la cultura. A loro va un sentito ringraziamento”.

X