IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Zumkeller, a StraFactor passando per L’Aquila

di Alessandra Prospero

Dario Zumkeller, semifinalista a StraFactor, ha un particolare legame con L’Aquila: è infatti stato uno degli slammer  più acclamati a Casematte a Collemaggio.

Il poeta campano, nato a Napoli 34 anni fa, ha infatti partecipato a marzo al Poetry Slam che si è tenuto a Casematte a L’Aquila, organizzato dal Poetry Slam Abruzzo, ed è rimasto affascinato dalla scena performativo-poetica abruzzese.  Da sempre appassionato di poesia, dopo la laurea in Sociologia frequenta il Laboratorio di Poesia della Dante Alighieri organizzato da Enrico Fagnano.

L’aspetto performativo è ciò che più lo affascina: infatti la sua esperienza di vita all’estero lo ha portato a partecipare a diversi poetry reading, in particolare, in Irlanda al “The Dock” Theatre e in Scozia al “Poetry Book and Beans” ad Aberdeen.

Recentemente è approdato a StraFactor, il talent show alternativo  di Sky condotto da Daniela Collu con tre giurati d’eccezione: Elio, il frontman del gruppo Elio e le Storie Tese, Jake La Furia, membro e fondatore dei Club Dogo e Drusilla Foer, modella, cantante e sceneggiatrice anticonvenzionale.

Il video in cui  stupisce e affascina i tre giurati con il suo Vita talassocratica impazza ormai sul web in attesa della semifinale che si terrà a fine novembre/inizi di dicembre al Teatro Ciak a Milano e che lo vedrà esibirsi per accedere alla finale.

“Ho deciso di affrontare quest’avventura televisiva perché per i poeti c’è una sorta di chiusura culturale, non ci sono spazi per potersi esprimere”  confessa Zumkeller a IlCapoluogo, “sono consapevole del fatto che la strada televisiva è ardua e aleatoria ma volevo provare a divenire parte della massificazione.
Volevo sperimentare letteralmente sulla mia pelle cosa si provi ad essere un ‘prodotto’ di tale massificazione, proprio come un qualsiasi articolo commerciale dotato di codice a barre”.

Se l’esperienza televisiva dovesse andar bene, sicuramente Zumkeller dovrà iniziare a valutare almeno un periodo da pendolare, visto l’entusiasmo con cui il popolo del web inizia a richiedere i suoi video e le sue presenze.

Il suo obiettivo però rimane il percorso editoriale: Dario Zumkeller infatti ha esordito con la prima raccolta di poesia “La Calce di Ulkrum” (2016) edito dalla Parola Abitata di Enrico Fagnano, con la post-fazione di Eugenio Lucrezi. L’opera ha ricevuto il 4° posto al Premio Nazionale di Poesia Conza della Campania, ed ha ricevuto il 2° premio al Concorso Nazionale Poesia e Narrativa Vittorio Alfieri a Revigliasco D’Asti.

 

VIDEO INTERVISTA

VIDEO CANZONE

X