IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Rissa post partita, parlano le società

Una giornata da archiviare quella di domenica scorsa, non solo per le società Gran Sasso Rugby ed U.S. Primavera Rugby, ma per tutto il mondo della palla ovale.

Domenica scorsa si è infatti accesa una rissa che ha visto coinvolti giocatori e pubblico locale, sedata a fatica dopo qualche minuto.

[Primavera – Gran Sasso, è rissa con il pubblico]

A distanza di due giorni, le due squadre, unitamente, hanno firmato un comunicato nel quale condannano in modo fermo e deciso quanto accaduto durante la partita tra le rispettive squadre domenica 22 ottobre.

I comportamenti ed i fatti che hanno visto coinvolti sia il campo sia il pubblico, non appartengono e mai faranno parte del patrimonio delle due Società che, da sempre, sono impegnate per coltivare il rispetto, l’etica del gioco, la disciplina la cultura dell’accoglienza e del vivere comune ben oltre il mero risultato sportivo.

 Non si può trovare nessuna giustificazione nell’agonismo o nella tensione sportiva che invece devono restare elementi tramite i quali il pubblico ed i giocatori devono trovare la soddisfazione di un leale confronto.

Le due Società ripongono piena fiducia nell’operato della terna arbitrale e della giustizia sportiva nel fare chiarezza su quanto accaduto e nel comminare la giusta pena a chi si è ritenuto responsabile di atti contrari all’etica sportiva, per il necessario monito al fine di ribadire il bagaglio di valori in cui esse si riconoscono.

La Gran Sasso e la Primavera ribadiscono il reciproco rispetto ed amicizia quali storici club di rugby e si impegnano concretamente a portare avanti il duro e difficile lavoro di attuazione alla pratica dei valori del rugby.

X