IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Rugby, la domenica delle abruzzesi

Quarta giornata nei campionati nazionali di rugby. Tutti i risultati delle abruzzesi

In Serie A L’Aquila Rugby Club ottiene una vittoria di misura a Perugia.

Perde la Gran Sasso a Roma contro la Primavera.

Una vittoria e una sconfitta anche per le abruzzesi in B: il Paganica batte il Colleferro, mentre l’Avezzano perde in terra campana.

Parità perfetta di risultati positivi e negativi anche nel campionato nazionale di C: vincono Polisportiva Abruzzo e Polisportiva L’Aquila, perdono Gran Sasso e Pescara.

La Serie A femminile ha osservato un turno di riposo.

Campionato nazionale di Serie A – girone 4 / IV giornata – 22 ottobre, ore 15:30

Rugby Perugia – L’Aquila Rugby Club 21-22

Primavera Rugby – Gran Sasso Rugby 22-5

Campionato nazionale di Serie B – girone 4 / IV giornata – 22 ottobre, ore 15:30

Rugby Napoli Afragola – Avezzano Rugby 36-3

Paganica Rugby – Colleferro Rugby 29-5

IMG-20171022-WA0026Ottimo primo tempo del Paganica che parte con azioni manovrate e incisive. Realizza subito una meta con Antonello Anitori che Fabio Rotellini trasforma. I rossoneri continuano a imporre il proprio gioco stazionando costantemente nella metà campo laziale e realizzano un’altra meta su azione di Matteo Andreucci trasformata da Fabio Rotellini. Il Paganica continua ancora a fare un ottimo gioco e, dopo un primo punto d’incontro, i tre quarti spostano il pallone che consente a Stefano Rotellini di andare in meta. Nel susseguirsi delle azioni il Paganica trova un penalty che il preciso  Fabio Rotellini mette a segno. E con il risultato di 24 a 0 si chiude il primo tempo. Nel secondo tempo il Paganica allenta la pressione e consente al Colleferro di aver più possesso palla anche se in maniera confusionaria. I rossoneri si adeguano un po’ troppo al gioco dei laziali che, su un’azione concitata, riescono a trovare la marcatura. Il Paganica nel secondo tempo sembra un po’ contratto e non riesce a dare fluidità alla manovra. Nelle poche volte che ci riesce mette in crisi il Colleferro ed è in una di queste azioni che, dopo una touche, sposta il pallone sulla linea veloce e con un buco di Fabio Rotellini perfettamente sostenuto da Fausto Chiaravalle porta quest’ultimo a realizzare la metà del bonus. Il gioco continua su questa falsa riga e con il risultato di 29 a 5 si chiude la partita. Soddisfatto coach Rotellini soprattutto della prestazione fatta nel primo tempo che è stata di ottimo livello. “Temevamo in particolare modo questa partita perché, conoscendo il Colleferro, sapevamo che è una squadra che non molla fino alla fine. È un risultato che ci consente di togliere il segno meno alla classifica. Questa settimana lavoreremo al meglio e con intensità per preparare la partita di domenica contro il Villa Pamphili dove l’obiettivo è fare risultato”.

Campionato nazionale di Serie C – gir. E, poule 2 / IV giornata – 22 ottobre, ore 15:30

Gran Sasso Rugby – Legio Picena San Benedetto 15-19

Fano Rugby – Polisportiva Abruzzo 23-30

Campionato nazionale di Serie C – gir. G, poule 2 / IV giornata – 22 ottobre, ore 15:30

Polisportiva L’Aquila Rugby – UR Capitolina 28-25

Civita Castellana – Pescara Rugby 43-0

Campionato regionale di Serie C / III giornata – 22 ottobre, ore 15:30

Rugby Club Tortoreto – Amatori Teramo 7-28

Vecchie Fiamme Old R. – R. Sulmona 1967 38-10

rugbyLe formazioni si sono affrontate su un campo reso pesante dalla pioggia. La squadra di casa prende subito il sopravvento segnando al secondo minuto con Marco Pezzopane appena rientrato da un periodo di sosta. La meta viene trasformata da Matteo Piccinini. Immediata la reazione del Sulmona che al 5 minuto va in meta non  trasformata.
Dopo un apparente equilibrio di gioco le vecchie fiamme trovano l’abbrivio per il vantaggio segnando 3 mete al 16° (Riccardo Gioia Trasformata da Piccinini) al 30° (Piero Coletti trasformata da Piccinini) e al 36° (Gioia)
Il primo si chiude con il risultato parziale di 24 – 5.
Il secondo tempo vede un azione corale al 46° finalizzata da Pezzopane e trasformata da Piccicini.
Il dominio dei padroni di casa continua con la meta di Federico di Mario trasformata da Piccinini, e l’incontro si chiude con il colpo di coda del Sulmona che finalizza una meta allo scadere del tempo .

Campionato élite U18 / II giornata – 22 ottobre, ore 12

Polisportiva L’Aquila Rugby – Rugby Roma 52-7

Avezzano Rugby – Arvalia Villa Pamphili 14-28

Camp. interregionale U18 Lazio-Abruzzo – gir. 3 / II giornata – 22 ottobre, ore 12

Pol. Paganica Rugby – Porta Portese Appia Salario 22-15

Camp. interregionale U18 Marche-Abruzzo – gir. 2 / II giornata – 22 ottobre, ore 12:30

Gran Sasso Rugby – Adriatica Rugby Club 31-10

Polisportiva Abruzzo riposa

Campionato élite U16 / II giornata – 22 ottobre, ore 11

Polisportiva L’Aquila R. – Frascati Rugby Club 19-42

Camp. interregionale U16 Lazio-Abruzzo – gir. 2 / II giornata – 22 ottobre, ore 11

Curiana Rugby – Polisportiva Paganica 17-5

Arieti Rieti – Rugby Experience 0-70

Camp. interregionale U16 Marche-Abruzzo – gir. 2 / II giornata – 22 ottobre, ore 11

Rugby Sambuceto – Rugby Potentia 98-0

Polisportiva Abruzzo – Rugby Tortoreto 10-45

X