IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Il Consiglio approva il bilancio consolidato

Il Consiglio comunale ha approvato la proposta deliberativa riguardante la seconda variazione al Bilancio di previsione 2017/2019 dell’ente.

La variazione, per circa 38mila euro, si è resa necessaria ai fini della copertura di contratti di lavoro a tempo determinato per 9 unità di personale con profilo tecnico manutentivo.

L’assemblea ha quindi proceduto all’approvazione (19 voti favorevoli, 3 contrari, 6 di astensione) dell’atto deliberativo contenente la revisione straordinaria delle partecipazioni azionarie del Comune dell’Aquila, come previsto dalle disposizioni contenute nel “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica”. Il documento, nel ribadire la partecipazione societaria del Comune, pari al 100 per cento per l’Aquilana società multiservizi (Asm), l’Azienda per la mobilità aquilana (Ama), il Servizio elaborazione dati (Sed), l’Azienda farmaceutica municipalizzata (Afm) e il Centro turistico del Gran Sasso, al 46,15 per cento per la società Gran Sasso Acqua e al 5 per cento per la società Aquila Sviluppo, individua altresì obiettivi specifici per le società stesse. Il testo è stato emendato, su proposta del sindaco Pierluigi Biondi, titolare della delega alle Società partecipate, prevedendo, per il Centro turistico del Gran Sasso, “azioni correttive, in ragione delle criticità emerse in sede di stesura del Bilancio consolidato”.

Via libera del Consiglio, infine, al Bilancio consolidato, vale a dire le risultanze contabili del Comune consolidate con quelle delle società partecipate dall’ente, per l’esercizio 2016. La delibera è stata approvata con 17 voti favorevoli, 1 contrario e 4 di astensione.

“Si tratta – ha dichiarato l’assessore alle Finanze Annalisa Di Stefano – di uno dei documenti più rilevanti introdotti dalla riforma dei sistemi contabili. Rappresenta, infatti, il più importante strumento di analisi delle risultanze economiche e coinvolge, in tal senso, sia gli organi di indirizzo politico, ossia la Giunta ed il Consiglio Comunale, per i quali risulta un efficace documento di programmazione e controllo dei risultati globali, che la struttura organizzativa interna dell’ente. Il Bilancio consolidato 2016, – ha proseguito l’assessore – che presenta un valore complessivo di circa 1 miliardo e 900 milioni di euro, si chiude con un utile consolidato di circa 660 milioni di euro. Questo risultato deriva essenzialmente dalla gestione del Comune dell’Aquila, il cui conto economico, allegato al Rendiconto per l’esercizio 2016, evidenzia un risultato di esercizio positivo pari a circa 690 milioni di euro. In sede di elaborazione del documento, una particolare attenzione è stata posta alla situazione del Centro turistico del Gran Sasso, anche alla luce di quanto evidenziato dal Collegio sindacale della società nel parere allegato al bilancio di esercizio 2016. Sottolineo – ha concluso l’assessore – che una corretta attività di monitoraggio e di programmazione, svolta anche mediante la puntuale predisposizione del Bilancio consolidato, determina importanti risvolti anche a livello della stessa comunità amministrata, che beneficia, in tal modo, di una rete di servizi di livello qualitativo e quantitativo sempre più rispondente ai bisogni manifestati dalla cittadinanza. Ringrazio la struttura comunale per la straordinaria professionalità dimostrata nella complessa redazione deldocumento, che era, peraltro, in prima applicazione per il nostro Comune”.

X