IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

La regista Tomei presenta ‘Mi ricordo’

(foto tratta dallo spettacolo “Forme incostanti” di Katiuscia Tomei)

La Sharky Art Gallery ospiterà il reading teatrale Mi ricordo, una rappresentazione curata dalla regista aquilana Katiuscia Tomei.

La galleria d’arte, inaugurata lo scorso 23 agosto in Corso Vittorio Emanuele, farà da cornice giovedì 19 alle ore 19:00 ad una rappresentazione per cui la regista si è ispirata alle opere di autori come l’americano Joe Brainard ed il francese Georges Perec, che hanno affrontato la tematica del ricordo in opere composte da aforismi, aneddoti e battute sul proprio vissuto personale.

Un dialogo tra un uomo, Alessandro Cerini, e la sua coscienza, Rosa Fanale. Frasi scritte in prima persona, brevi e dal grande potenziale evocativo, in cui ricorrono sempre le stesse due parole iniziali: mi ricordo.

La storia: Alessandro Cerini interpreterà un uomo come tanti che, giunto a metà della sua vita, si trova a dover fare i conti con il proprio bagaglio di ricordi. L’attore si districherà in un susseguirsi di immagini, ora sfocate ora più nitide, che dalla memoria tornano davanti ai suoi occhi. Davanti al tribunale dei ricordi Cerini sarà giudicato dal più severo ed imparziale dei giudici, la propria coscienza, a cui darà voce Rosa Fanale.

La voce della coscienza si esprimerà attraverso testi di canzoni tratte dal primo album di Vinicio Capossela, All’una e trentacinque circa. Il dialogo tra gli attori sarà accompagnato dalle note del contrabbasso di Francesco Rapinesi.   

 

X