IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Provincia, 11 milioni per la viabilità

Undici milioni di euro concessi alla Provincia dell’Aquila ‘per esigenze rilevate in termini di impraticabilità, dissesto, sicurezza e importanza delle strade’.

I fondi, desunti dal masterplan FSC 2014, sono stati ripartiti nel seguente modo:

– 4 milioni di euro all’area Peligna-Sulmontina;
– 4 milioni di euro all’area Marsicana;
– 2 milioni di euro all’area Aquilana;
– 1 milione di euro all’area dell’Alto Sangro.

Il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, presente alla riunione, ha anche segnalato alcune strade della provincia da riassegnare all’ANAS per garantire, ad importanti distretti economici e turistici, una maggiore certezze in termini di praticabilità, manutenzione e sicurezza in ragione dell’imminente prossima stagione invernale.

Lunedì pomeriggio 16 ottobre, è previsto a Roma un incontro con i vertici ANAS, il Presidente D’Alfonso e il Presidente Angelo Caruso per stabilire in tempi brevi il passaggio di tutte le strade già oggetto di rassegnazione, iter da completare, entro il prossimo mese di novembre.

La consistenza delle assegnazioni delle risorse fa seguito alla quantificazione dei danni riportati nel dossier della protezione Civile Nazionale, sulla base delle segnalazioni pervenute dai Geni civili provinciali.

Il provvedimento in questione è stato adottato in considerazione della temporanea incapacità delle province a garantire condizioni di percorribilità in sicurezza a causa della impossibilità, manifestata soprattutto gli ultimi anni, ad operare secondo piano di manutenzione organici e continuativi.

“A supporto di quanto ho affermato a proposito della competenza dello Stato, per il tramite della Legge finanziaria, ad occuparsi di viabilità minore, – ha aggiunto D’Alfonso – ho avuto assicurazioni dalla Sottosegretaria Boschi che saranno stanziati 800-900 milioni di euro in un primo intervento dedicato alle infrastrutture viarie provinciali. Tuttavia, dal momento che non conosciamo la tempistica, siamo intervenuti come Regione mettendo sul piatto quasi 60 milioni di euro”.

 

X