IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Giro d’Italia, il Gran Sasso in corsa

A sorpresa l’Abruzzo torna in corsa per il Giro d’Italia 2018. Le indiscrezioni parlano di un arrivo di tappa a Campo Imperatore passando da Santo Stefano di Sessanio.

Si legge su Rete8Il tutto parte dalla volontà di far passare il giro per Rigopiano per ricordare la tragedia dello scorso anno e la conseguenza più logica sarebbe dirottare le maglie rosa per Campo Imperatore.

E’ la prima volta che un tappa del Giro, dopo 101 anni di storia, avrà luogo fuori dall’Europa. Sarebbe una boccata d’ossigeno su tutti i punti di vista per le montagne d’Abruzzo. Sulla salita intitolata a Marco Pantani, il Pirata che ha scritto la storia del ciclismo, potremmo rivedere gareggiare la maglia rosa. Qui a Campo Imperatore, l’anno scorso, arrivò il giro baby, Under 23, con la tappa finale e decisiva per la classifica.

Il giro partirà da Israele con tre tappe, Gerusalemme, Tel Aviv ed Eilat sul Mar Rosso. Poi toccherà alla Sicilia, e ancora indiscrezioni sulle tappe, da definire in questi giorni, portano il Giro in Irpinia. Se la battono il Gran Sasso e il Terminillo, dopo la tappa quasi certa di Francavilla al Mare e Gualdo Tadino.

L’Aquila ricorda ancora la magia del 1999 quando Marco Pantani percorse i 26 chilometri tra Fonte Cerreto e Campo Imperatore in 53 minuti e 50 secondi, superando i 1371 metri di dislivello alla media di oltre 29 chilometri orari, staccando tutti gli avversari. Una impresa che segna l’88esimo giro d’Italia nella tappa Pescara – Campo Imperatore.

La canzone “Cima Pantani” musicata e cantata da Nico Petrella, le parole di Filippo Crudele. Un omaggio al Pirata.

X