IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

L’aquilano Riccardo Cicerone al G7 Giovani

Martedì 26 Settembre a margine dei lavori della sessione dedicata all’innovazione, al lavoro e all’industria della Presidenza Italiana del G7 avrà luogo un evento di approfondimento dedicato ai giovani innovatori e al loro impatto sulla società.

 

La chiusura sarà affidata a importanti decision-makers come il ministro per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda e il commissario per l’Agenda Digitale Diego Piacentini.
L’evento, organizzato dall’associazione “Muoviti per la Novità” e patrocinato dal Comune di Torino e dalla Presidenza Italiana del G7, vedrà la partecipazione di importanti personalità del mondo dell’innovazione italiana come Andrea Chiappetta (ASPISEC), Gabriele Ferrieri (iCarry), Rodrigo Cipriani (Alibaba),
Andrea Bifulco, (YourDigital) e numerosi altri fra imprenditori e studiosi.

Con loro il giovane aquilano Riccardo Cicerone, imprenditore e innovatore che racconterà come fare start-up in un territorio da “ricucire” come quello de L’Aquila.

 

“Ringrazio Cicerone per la partecipazione e per il suo importante contributo sulla dimensione sociale dell’innovazione – ha dichiarato Ludovico Seppilli, Presidente di Muoviti per la Novità – Innovare significa creare opportunità. Questi appuntamenti servono a ragionare sul ruolo della New Economy nel sistema paese italiano”.
“Un ringraziamento particolare a Ludovico Seppilli e gli amici coinvolti nell’organizzazione Carlo Prosperi e Salvatore Santangelo – afferma Cicerone – Fare startup significa fare impresa. Ciò che serve per il nostro territorio”.

X