IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Morì sotto la neve, Campotosto ricorda ‘Zio Rico’

Enrico De Dominicis è il nome del 72enne pensionato di Ortolano che nel corso della eccezionale nevicata del gennaio scorso ha perso la vita sotto una valanga caduta proprio davanti la sua abitazione.

“Zio Rico”, come affettuosamente lo chiamavano i suoi compaesani, era uscito precipitosamente dalla sua casa, dove abitava con il fratello Giocondo, per mettersi in salvo dalle scosse di terremoto, ma, appena fuori, è stato travolto dalla massa di neve che ha messo fine alla sua vita e al suo passato di mitragliere degli alpini e di ex dipendente dell’Enel in servizio nella Centrale idroelettrica di Provvidenza.

Di Enrico De Dominicis, delle drammatiche ricerche per strapparlo alla morte bianca, del ritrovamento del suo corpo avvenuto 48 ore dopo, si è parlato poco perché in quegli stessi attimi, dall’altra parte del Gran Sasso, a Rigopiano, si consumava un’altra tragedia che teneva col fiato sospeso l’attenzione mediatica mondiale.

Nel ricordo di Zio Rico, gli alpini della Sezione ANA di Campotosto, unitamente con il Comune di Campotosto, hanno deciso di onorare la sua memoria mediante l’apposizione di una targa che porta inciso il suo nome a cui sarà intestato uno spazio del suo paese d’origine, attualmente destinato a parcheggio.

La cerimonia di terrà domenica 17 settembre 2017, alle ore 9.30 nella frazione di Ortolano, alla presenza del sindaco di Campotosto, Luigi Cannavicci e del Presidente dell’Associazione Nazionale Alpini Sezione Abruzzi, Pietro D’Alfonso.
Alla manifestazione sono stati invitati tra gli altri il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, il vice Presidente della Regione Abruzzo Giovanni Lolli, il Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi, il vice Sindaco dell’Aquila Guido Quintino Liris, il Consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, la Senatrice Stefania Pezzopane, il Sindaco del Comune di Crognaleto Giuseppe D’Alonso.

X