IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Morta e nascosta, le facce di un dramma

Aveva 92 anni l’anziana signora di Busci di Montereale trovata morta, da almeno un anno, nella sua abitazione. La storia nasconde un dramma familiare dalle tante sfaccettature.

Il corpo dell’anziana è stato trovato su una coperta a terra con sopra un lenzuolo per nascondere  il cadavere in stato di decomposizione. Tutto questo all’interno di uno stanzino nella piccola casa della frazione dell’Alta Valle dell’Aterno. Inizialmente, nella zona, si è sparsa la voce che il corpo della donna sia stato conservato all’interno di un congelatore, ma il fatto è stato immediatamente smentito.

Nelle altre stanze, adicenti a quella dell’orrore che si trova accanto la cucina, il figlio 64enne svolgeva apparentemente una vita normale. Aveva vissuto da sempre con l’anziana madre e ora è indagato a piede libero per truffa aggravata e occultamento di cadavere. L’autorità giudiziaria ha disposto l’autopsia fissata per lunedì 4 settembre. Sarà l’anatomopatologo Giuseppe Calvisi ad accertare se il decesso sia stato causato da cause esterne  o naturali, come si ipotizza, e la data della morte.

Dalla prima ricostruzione dei fatti l’uomo era legato alla madre da un affetto morboso. Sembra che alla base della vicenda ci siano anche ragioni economiche: il figlio avrebbe continuato a riscuotere la pensione della madre morta e per questo è stata denunciato per truffa ai danni dello Stato e occultamento di cadavere.

L’allarme dei familiari

A dare l’allarme le tre figlie dell’anziana che non vedevano da circa un anno la mamma, a loro dire per i difficili rapporti con il fratello. Il figlio davanti ai Carabinieri avrebbe tentato un gesto folle: ora è ricoverato in ospedale in stato di fermo.

Questo lo spaccato più triste della storia. Una famiglia che si spezza e si divide, una donna che muore quasi dimenticata.

X