IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Perdonanza: il giorno del Corteo. Segui la diretta foto

Eccoci giunti al giorno clou della 723esima Perdonanza Celestiniana: oggi Il Capoluogo seguirà in tempo reale il Corteo della Bolla che sfilerà tra le strade della città.

Partenza e orari

Il Corteo storico partirà alle 16.00 da Palazzo Fibbioni, scortando la Bolla dell’indulgenza Papale  fino al piazzale della Basilica di Santa Maria di Collemaggio.

Autorità civili e militari, oltre 1000 figuranti, gonfaloni delle città gemellate, dei comuni ospiti e di quelli del Consorzio Celestiniano: sono le 15:15 quando inizia a comporsi, vicino a Palazzo Fibbioni, il lungo Corteo che scorterà la Bolla del Perdono fino a Collemaggio. La voce di Luana Masciovecchio, speaker della Perdonanza, accompagna la preparazione del Corteo Istituzionale.

figuranti corteo perdonanza 2017
figuranti corteo perdonanza 2017
figuranti perdonanza 2017

Pierluigi Biondi, alla sua prima Perdonanza da sindaco de L’Aquila.

“Grande emozione. Per ora Perdonanza è strutturata in questo modo, ma lavoreremo per far sì che qualcosa cambi. Preferirei l’idea di una lunga processione di cittadini che seguono il Corteo stesso, fino a recarsi alla Porta Santa” LE INTERVISTE

A San Bernardino, intanto, foto di rito per la folta delegazione dell’Università degli Studi dell’Aquila e per i tanti gruppi, in costumi d’epoca, che accompagneranno la Bolla fino a Collemaggio.

università al corteo della bolla perdonanza 2017
corteo perdonanza 2017 figuranti

biondi pezzopane lolli perdonanza 2017
biondi pezzopane lolli perdonanza 2017
biondi pezzopane lolli perdonanza 2017

La manifestazione prevede anche quest’anno una prima parte dedicata alle autorità civili e una seconda parte composta da oltre 1.000 figuranti. Si parte dai Quattro Cantoni, simbolico crocevia di diversi percorsi, si attraversa Corso Vittorio Emanuele e si prosegue per Piazza Duomo, Corso Federico II, Viale Francesco Crispi e Viale Collemaggio. L’arrivo presso la Basilica è previsto per le 17.45.

Lungo il percorso, poderoso il dispiegamento di uomini della Polizia e dei Carabinieri: camionette bloccano l’accesso alle strade secondarie e da Porta Napoli.

camionette polizia
camionette carabinieri

Unici assenti fra gli ‘uomini in divisa’- ma più che giustificati – i Vigili del Fuoco: sfilano in due, vista la grandissima emergenza incendi presente sul nostro territorio.

Seconda parte del Corteo più prettamente storica: sfilano – accompagnati dagli sbandieratori – centinaia di figuranti in costumi d’epoca, come sempre curati nei minimi particolari dalla dottoressa Giovanna Di Matteo.

corteo storico perdonanza 2017
corteo storico perdonanza
corteo bolla perdonanza 2017 figuranti
corteo bolla perdonanza 2017 figuranti
cesare ianni perdonanza corteo
dama della croce perdonanza 2017
dama della croce perdonanza 2017

Poco dopo le 17:30, arrivano a Piazza Duomo la Dama della Croce, la Dama della Bolla e il Giovin Signore: ad attenderli, il vescovo dell’Aquila Mons. Petrocchi.

corteo bolla perdonanza
corteo bolla perdonanza
dama della croce perdonanza 2017
corteo bolla perdonanza
corteo bolla perdonanza
corteo bolla perdonanza
corteo bolla perdonanza
perdonanza 2017 corteo

Una volta giunti sul sagrato di Collemaggio, verrà letto il testo della Bolla Papale, che dopo gli accurati interventi di restauro di quest’anno sarà consegnata simbolicamente alla Chiesa Aquilana.

DSC_0332Busserà per tre volte alla Porta Santa con il ramo d’ulivo il Cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana. In mattinata, il Cardinale Bassetti si è recato in visita privata, accompagnato da Mons. Giuseppe Petrocchi, in alcuni luoghi significativi della città dell’Aquila.
Innazitutto ha fatto tappa presso la Cappella della Memoria in Piazza Duomo dove ha sostato in preghiera per le 309 vittime del sisma del 2009. Successivamente ha visitato il cantiere del Complesso della Curia e del Seminario.
Si è recato poi tra le macerie del Duomo di San Massimo per cui ancora non è previsto alcun intervento di restauro.
Nell’immediata periferia della città ha fatto visita, infine, alla Parrocchia di S. Giovanni battista di Pile che è ancora terremotata dal 2009. In particolare ha visitato i container delle attività pastorali, quelli della mensa della Caritas parrocchiale (in foto con il parroco don Ramon) e la tenda-chiesa.

La manifestazione in diretta sul canale YouTube della Perdonanza

Le Dame e il Giovin Signore

Perdonanza

La Dama della Bolla è Giorgia Ghizzoni, 22 anni, studentessa universitaria di Economia, iscritta all’ateneo aquilano: è stata una giocatrice di pallavolo a livello agonistico ed è attiva nel mondo del volontariato. In alcune precedenti edizioni della manifestazione aveva sfilato come figurante all’interno dei gruppi storici. Sarà lei a portare il preziosi astuccio contenente la Bolla del Perdono lungo il percorso del Corteo, da palazzo Fibbioni fino alla Basilica di Santa Maria di Collemaggio.

Davide Romano, Giovin Signore, ha 23 anni: “Sono da poco ritornato a L’Aquila dopo tre anni all’estero e sono emozionatissimo, è la prima volta per me”. È un appassionato di viaggi. È stato allenatore di calcio in Australia, nonché giocatore in diverse categorie giovanili dell’Aquila Calcio.

C’è infine Eleonora Colantoni, Dama della Croce. 26 anni, studentessa di Lettere Classiche all’Università dell’Aquila, con la passione per la letteratura latina e greca, per la danza e per i viaggi: “In un momento così particolare sono onorata di rappresentare la storia di questa città”.

Il programma del 28 agosto

A cura del Rotary Club L’Aquila, alle 9.15, nell’Auditorium del Parco, ha avuto luogo il convegno “La Montagna come scuola di vita e l’etica del soccorso”, con la contestuale consegna del premio “Rotary Perdonanza 2017”.

Alle 10.30, nell’Aula consiliare “Tullio De Rubeis” della sede comunale di Villa Gioia, si è tenuta invece la “Festa dell’accoglienza”, incontro con le città amiche e gemellate con il Comune dell’Aquila.

Dalle 16 alle 20, alla Villa Comunale, Annullo Filatelico, a cura di Poste Italiane, con la cartolina vincitrice del premio “Una cartolina per la Perdonanza” e la cartolina commemorativa della 723esima edizione della manifestazione.

Alle 16 il Corteo storico della Bolla, che giungerà sul sagrato della Basilica di Santa Maria di Collemaggio alle ore 17.45. Alle 18 inizierà la solenne funzione liturgica, al termine della quale il cardinale Gualtiero Bassetti procederà al rito di apertura della Porta Santa.

Perdonanza patrimonio Unesco

“Il mondo ha immenso bisogno di riscoprire il senso del perdono e la necessità del dialogo come mezzi di risoluzione delle controversie”. Così il cardinale Gualtiero Bassetti in un’intervista in uscita sul mensile dell’ arcidiocesi dell’Aquila ‘Vola’, in merito alla candidatura della Perdonanza, vera anticipazione del Giubileo del 1300, a Patrimonio immateriale dell’umanità Unesco.

Bassetti, come inviato di papa Francesco, lunedì 28 agosto sarà all’Aquila per l’apertura della porta Santa della Basilica di Collemaggio.

“Ben venga questo riconoscimento per la Perdonanza: che esso faccia riscoprire agli uomini la gioia del sentirsi tutti fratelli e in comunione, non tanto a parole e secondo formule, ma nei fatti e nella verità del cuore. Non il ‘dovere’ ma la ‘potenza’ del dono più efficace, quello del rimettersi vicendevolmente le accuse e le offese, per proseguire tutti insieme, per stare veramente e stabilmente meglio”, ha affermato il cardinale.

X