IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Morrone, eremo di San Pietro in pericolo

Non accenna a fermarsi l’incendio sul monte Morrone, divampato sabato scorso. Avanza nuovamente il fronte sul versante sulmonese dove le fiamme sono arrivate a lambire, in località Vicenne, l’eremo di San Pietro (detto anche di Santa Croce) a 1379 metri di quota.

 

EREMO SAN PIETRO AL MORRONE

Il fuoco ha aggredito la pineta sottostante, come riportato da ANSA. Sul versante pescarese la situazione sembra sotto controllo, anche grazie all’azione congiunta di Alpini, Vigili del fuoco e di un centinaio di volontari, coadiuvati dai mezzi aerei. Oltre al danno ambientale c’è anche quello economico per la Regione Abruzzo, considerando che il costo per l’utilizzo di un Canadair è tra i 15 e i 20mila euro l’ora, 8mila euro per gli elicotteri.

Intanto da Pratola Peligna è partita l’operazione di ripulitura da legname secco per creare un fronte di sbarramento al fuoco, come richiesto ieri dal sindaco Antonella Di Nino e oggi autorizzato dal Parco nazionale della Majella.

 

Le forze in campo

La Sala Operativa Permanente della Protezione Civile regionale comunica che sul posto sono impegnati 25 volontari muniti di brevetto AIB di primo e di secondo livello e sei mezzi di spegnimento della Protezione Civile regionale. Sul posto è operativo anche un elicottero AS350 messo a disposizione dalla Regione Abruzzo, munito di benna da 700 litri, che sta effettuando lanci mirati alla base delle fiamme. Inoltre, sulle pendici del Morrone sono impegnati anche 50 militari del Nucleo Speciale per le Emergenze del IX Reggimento Alpini dell’Aquila, che stanno operando per ridurre l’intensità dei roghi e sottrarre alla foga dell’incendio il materiale combustibile costituito da alberi, vegetazione e fogliame, reso particolarmente pericoloso dalla temperatura e dal perdurare della siccità.

I “super alpini” vista la notevole e risolutiva efficacia dimostrata sul campo sono stati prescritti fino al termine dell’emergenza essendosi dimostrati con abnegazione e spirito di sacrificio per l’ennesima volta una importantissima risorsa per il territorio.

super alpini L'Aquila
super alpini L'Aquila
super alpini L'Aquila

Gli incendi attivi in Abruzzo

Sono attualemnte attivi sul territorio della Regione Abruzzo quattro incendi boschivi che interessano le località Magnanella-Torricella, Teramo; Marano dei Marsi, L’Aquila; Pacentro-Passo San Leonardo, L’Aquila; Sulmona-Marane, L’Aquila.

 

 

 

X