IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio – Pineto: rossoblù sorridenti ai rigori foto

La sfida di Coppa Italia si decide ai rigori: quattro su quattro per L’Aquila, due errori fatali per il Pineto. Risultato dei 90 minuti, 1-1 con le reti di Cafiero e Orlando.

di Claudia Giannone

Servono i rigori per decidere il match di Coppa Italia tra L’Aquila e Pineto: due rigori fatali per i padroni di casa, che dopo una buona prestazione salutano la competizione.

Striscione comparso alla mezz’ora del primo tempo in ricordo di Emanuele Longo, bambino scomparso il 20 agosto 2015 all’età di due anni e mezzo. In ricordo del piccolo, lo scorso anno i Red Blue Eagles avevano già inaugurato il Parcobaleno di Scoppito, il parco giochi inclusivo per bambini normodotati e non.

Valenti tenuto a riposo per un risentimento: mister Battistini decide di non rischiarlo, in vista dell’inizio del campionato. Subito in campo Fabrizi, che proprio ieri ha firmato con la compagine insieme a Boninsegni, che parte dalla panchina e trova spazio nella seconda frazione.

Al 4′ minuto, punizione di Napolano di poco alta sulla traversa. Risponde L’Aquila all’11’, con Pupeschi che mette al centro per Fabrizi, che di testa spedisce fuori. Contatto sospetto in area, ma nulla di fatto per il direttore di gara. Grande occasione al 14′: punizione di Boldrini, torre di Pupeschi per la testa di Cafiero, ma Giachetta è attento.

È al 20′ che il match si sblocca: punizione di Padovani respinta dal portiere, ma Cafiero non attende e davanti la porta non può che imbucare.

Il pari, però, arriva al 41′: Bisegna dal limite cerca di violare la porta con un temibile rasoterra, gran parata di Farroni che, però, non può nulla contro Orlando, che si fa trovare pronto e mette in rete. Squadre negli spogliatoi, sul risultato di 1-1.

64′, prima occasione interessante per L’Aquila nella ripresa: sugli sviluppi di un angolo, è ancora Cafiero ad incornare, ma questa volta la palla è troppo alta. Due minuti dopo, bella conclusione dalla distanza di Brenci, respinta da Giachetta. Nuova possibilità al 78′: questa volta, da punizione, il colpo di testa è di Esposito, ma ancora una volta il risultato resta bloccato.

84′, ci prova anche Padovani: cross di Sieno, il numero undici aquilano ci prova di testa, ma non c’è niente da fare.

Prima del fischio finale, nessuna azione degna di nota per sbloccare il risultato: si va ai rigori.

pineto l'aquila calcio

In goal per il Pineto Mariani, per L’Aquila Ibojo. Errore di Bisegna per i padroni di casa: il numero dieci colpisce la traversa. Per i rossoblù, in porta Boldrini. Tra i fischi del pubblico aquilano, è il turno dell’ex Zane, che realizza. Per L’Aquila, in rete Sieno. Padroni di casa di nuovo in goal con Battista. Di nuovo, però, L’Aquila con Padovani. Ultimo rigore per il Pineto sbagliato da Gragnoli.

Rossoblù che passano il turno con quattro rigori su quattro realizzati.

L’AQUILA CALCIO: Farroni, Pupeschi, Ibojo, Steri, Cafiero (27′ st Boninsegni), Esposito, Brenci, Sieno, Fabrizi (14′ st Sow), Boldrini, Padovani. A disp.: Rosano, Boninsegni, Pezzella, Sbarzella, Fermo, Russo, Sow, Dosa, Valenti. All. Pierfrancesco Battistini.

PINETO CALCIO: Giachetta, Della Quercia, Pomante, Napolano (12′ st Battista), Zane, Gragnoli, Bisegna, Barbarossa (1′ st Fiumara), Pezzotti (40′ st De Vita), Orlando, Mariani. A disp.: Antonucci, De Leonibus, Di Remigio, Rachini, Zippilli, Rastelli. All. Daniele Amaolo.

ARBITRO: Pierfabio Falasca (Pescara).

ASSISTENTI: Antonio Pizzi (Termoli), Antonio Di Tommaso (Isernia).

AMMONITI: Mariani.

X