IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio, Battistini: Correggere subito gli errori

Mister Battistini ai microfoni della stampa: “Importanti le partite come questa per comprendere gli errori e correggerli subito”. Le parole di Daniele Amaolo e Marco Pomante.

di Claudia Giannone

Dopo il match di Coppa Italia tra L’Aquila e Pineto, vinto ai rigori dai rossoblù, parla il tecnico Pierfrancesco Battistini, mentre i tifosi aquilani si piazzano alle porte di accesso degli spogliatoi in attesa di Fabio Aureli. Per lui, cori nel corso dell’incontro e offese al termine dello stesso.

“C’è stato un adattamento ad un modulo che abbiamo provato per la prima volta. È stato un test importante, l’atteggiamento è stato quello che avevo chiesto. Abbiamo incontrato una squadra forte. È ancora calcio d’agosto, ma è importante per iniziare a vedere l’atteggiamento. Abbiamo lasciato troppo spazio soprattutto sulla destra per una decina di minuti, ma è meglio fare adesso gli errori e cercare di correggerli subito”.

“Oggi mancavano un po’ di giocatori. Alcuni inizieranno questa settimana con noi. Numericamente, non stiamo male, ma abbiamo bisogno di rivedere ancora qualcosa. Abbiamo bisogno proprio di partite come questa per capire. Domenica con il San Nicolò avremo una nuova occasione. Mi piacerebbe ringraziare il Pineto per la splendida ospitalità che ci hanno riservato, soprattutto dopo il termine della partita”.

Ai microfoni della stampa il tecnico del Pineto, Daniele Amaolo.

“Sapevamo della difficoltà di questa partita. Incontravamo una squadra come L’Aquila, che mi è apparsa in condizioni migliori rispetto a noi. Siamo venuti fuori dopo circa mezz’ora. I rigori hanno deciso il passaggio dell’Aquila. Continueremo ad allenarci. Obiettivi? Cercheremo di fare un buon campionato, è presto per avere obiettivi precisi.”

Parole anche da parte di Marco Pomante, capitano del Pineto, ma soprattutto grande ex capitano dell’Aquila.

“È stata una bella emozione tornare a giocare contro L’Aquila, sono stato molto contento. Oggi eravamo poco lucidi a causa dei carichi di lavoro. Fisicamente, non siamo al 100%. Il nostro obiettivo è fare meglio dell’anno scorso. L’Aquila? È ancora in costruzione, ma è una grande squadra”.

X