IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Romolo Como, il giudice garbato

(foto da Il Messaggero)

“Una pagina della nostra storia recente è indubbiamente legata alla figura di questo magistrato garbato e scrupoloso”.

Così il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi nel formulare gli auguri al giudice Romolo Como, alla vigilia della pensione.

 

Il giudice Romolo Como, con un passato di giornalista appassionato, ha trascorso la sua intera carriera tra le aule del Palazzo di Giustizia aquilano. Si occupò dello scandalo “Pop” – una tempesta che sconvolse l’intera giunta regionale – dei noti casi Perruzza e Parolisi, fino alle inchieste sulla discarica di Bussi e sulla Commissione Grandi Rischi.

“Ha condotto inchieste difficili e di grande impatto sull’opinione pubblica, – ricorda Biondi – da quelle a carico della giunta regionale, a gravi fatti di cronaca, come il caso Peruzza o l’omicidio di Melania Rea, fino al processo alla Commissione Grandi Rischi. La sua condotta è stata sempre improntata a una grande misura, unita a garbo e rispetto. Per queste ragioni lascia un grande esempio e un importante ricordo. Al giudice Como, attualmente avvocato generale della Procura, – ha concluso il sindaco – giungano i migliori e più affettuosi auguri per questo traguardo e per il suo futuro”.

X