IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Festa degli gnomi, attese 4mila persone

Festa internazionale degli gnomi, nel week end attese 4mila persone a Roccaraso. Di Donato: appuntamento importante per il turismo e le famiglie

Fate, elfi e fauni protagonisti di spettacoli immersi nei boschi. Il teatro dei ragazzi, gnomi e folletti che incontrano i bambini e rivelano segreti e incantesimi. Due giorni in cui sarà celebrata la festa della natura e della fantasia e in cui circa 4mila persone sono attese a Roccaraso.  “Sarà un week end molto importante per il turismo e sarà una festa soprattutto per le famiglie” ha spiegato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, presentando la 14esima edizione della festa internazionale degli gnomi, che si terrà il 22 e il 23 luglio nel bosco di Coppo dell’Orso, uno degli angoli più belli e suggestivi del patrimonio ambientale di Roccaraso. La manifestazione è organizzata dalla Compagnia “I guardiani dell’Oca” in collaborazione con Abruzzo Tu.cu.r, ed è sostenuta dall’amministrazione comunale del centro montano.

“Quest’anno partiamo con l’ambizione di migliorare ulteriormente il record di presenze che abbiamo registrato nelle precedenti edizioni – ha sottolineato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato – arrivi che fanno bene al nostro turismo e aiutano la nostra economia soprattutto nel mese di luglio. Al di là dell’indiscusso valore artistico della manifestazione – ha aggiunto Di Donato – per noi si tratta di un investimento su un target turistico, quello delle famiglie con i bambini, che è al centro della nostra azione di promozione turistica. Target che è importante per il turismo invernale e che è decisivo per quello estivo. Anche attraverso queste iniziative – ha concluso il primo cittadino di Roccaraso –  vogliamo far scoprire alle famiglie le potenzialità della nostra montagna e la vasta gamma di prodotti che diversificano la nostra offerta per questo periodo”.

X