IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Top Gear sul Gran Sasso

Top Gear – forse lo show televisivo più visto di tutti i tempi, trasmesso in versione originale in più di duecento paesi, prodotto dalla BBC inglese – sarà nei prossimi giorni sul Gran Sasso aquilano per realizzare un intera puntata.

A dare man forte all’organizzazione dell’evento la Film Commission L’Aquila Gran Sasso, che ha supportato il loro delegato nell’identificazione delle location e nel supporto organizzativo.

Il format attuale, che ha vinto Emmy Award e BAFTA,vanta una stima di 350 milioni di spettatori in tutto il globo, 8 milioni dei quali lo seguono ogni settimana nel Regno Unito su BBC Two, oltre ad essere uno dei programmi televisivi più scaricati illegalmente al mondo.

Fino al 2015 i presentatori sono stati Jeremy Clarkson (soprannominato Jezza), Richard Hammond (Hamster), James May (Captain Slow); partecipa anche .

Dal febbraio 2016 il nuovo presentatore è l’attore Matt Le Blanc (Joey di Friends) che sarà con la troupe della trasmissione sul Gran Sasso.

Top Gear racconta le automobili con un taglio allo stesso tempo scanzonato e appassionato, un programma di auto, in uno spettacolo che va oltre il genere e il tema. Accanto a prove su strada più viscerali che tecniche, spesso con stroncature di fuoco, il programma è fatto di altri elementi: vip intervistati che poi gareggiano con un’utilitaria su un circuito; un pilota misterioso detto The Stig che prova auto sportive di lusso; servizi ricchi e articolati che si svolgono spesso nei luoghi più lontani.

Per la puntata tutta dedicata a due simboli dell’Italia all’estero, la Ferrari e l’Ape Piaggio, la scelta è caduta sul nostro Territorio, con la maghificenza del Gran Sasso d’Italia, la Funivia di Fonte Cerreto e i Borghi Aquilani, che saranno visti in tutto il mondo con un ritorno Turistico e Promozionale oggi più che mai necessario.

“Il nostro sforzo è mantenere attiva l’attenzione verso l’intero Abruzzo siamo già pronti per altre produzioni molto interessanti sia per il ritorno turistico che per quello occupazionale” commenta la Film Commission che ringrazia, per la grande disponibilità, la Prefettura dell’Aquila, la Questura dell’Aquila, il Comune dell’Aquila, la Provincia dell’Aquila, la Polizia stradale dell’Aquila, il Comune di Castel del Monte, il Comune di Santo Stefano di Sessanio, il Comune di Calascio, il Comune di Carapelle Calvisio, il Parco Gran Sasso Monti della Laga.

X