IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Biondi, ecco la Giunta

E’ stata ufficializzata nella tarda serata la Giunta di Pierluigi Biondi.

Dopo gli incontri di questi giorni con i vertici dei partiti della coalizione, si è arrivati a definire i nomi degli Assessori.

A Guido Liris come previsto – e come vi avevamo raccontato – vanno il ruolo di vicesindaco e la delega alle opere pubbliche.

Sabrina Di Cosimo entra in Giunta con l’Assessorato alla Cultura, dopo che erano filtrate indiscrezioni su un possibile assessore esterno che avrebbe potuto prendere la delega: si era fatto il nome del coordinatore di Forza Italia Morelli, ma alla fine l’ha spuntata la giovane ex hostess. A portare Di Cosimo in Giunta ha contribuito anche la necessità, per il nuovo sindaco, di avere 4 donne in Giunta, per la rappresentanza di genere.

Assessore esterno sarà invece la commercialista aquilana Annalisa Di Stefano alla quale andrà la delega al bilancio: era questo l’unico punto sul quale si stava ancora cercando un accordo. Di Stefano era il nome, tecnico, fortemente voluto dal sindaco

Ai Salviniani due Assessorati: per Luigi D’Eramo quello all’Urbanistica, per Emanuele Imprudente quello all’Ambiente.

E’ di L’Aquila Futura il nuovo Assessore alle Politiche abitative e assistenza alla popolazione: si tratta del giovanissimo Francesco Bignotti.

Ad un’altra commercialista, Monica Petrella (Benvenuto Presente), va un assessorato: quello alle politiche giovanili e alle pari opportunità.

Per Fratelli D’Italia, Carla Mannetti sarà il nuovo Assessore alla Mobilità e Trasporti, settore di cui sempre si è occupata anche in Regione. All’avvocato Alessandro Piccinini invece la delega allo sport e al commercio.

Pierluigi Biondi, neosindaco, ha tenuto per sé le deleghe alla ricostruzione pubblica e privata.

L’elenco delle deleghe assegnate:

Guido Quintino Liris: vice sindaco, deleghe a Opere pubbliche – Patrimonio – Manutenzioni ordinarie e straordinarie – Lavori pubblici – Espropri – Sanità – Rapporti con l’Università

Francesco Cristiano Bignotti:Agricoltura – Politiche sociali – Politiche educative e scolastiche – Asili nido – Politiche abitative – Politiche per l’immigrazione – Assistenza alla popolazione – Politiche per gli studenti universitari – Partecipazione

Luigi D’Eramo: Politiche urbanistiche – Edilizia – Pianificazione – Ispettorato urbanistico

Emanuele Imprudente: Territori – Ambiente – Rifiuti – Gestione e manutenzione del verde pubblico – Attività estrattive – Energia – Protezione civile – Usi civici – Sicurezza urbana – Videosorveglianza, Gestione cimiteri

Sabrina Di Cosimo: Politiche culturali –  Istituzioni, fondazioni, enti operanti nell’ambito della cultura – Creatività – Turismo

Annalisa Di Stefano: Politiche economiche, finanziarie e di bilancio – Razionalizzazione della spesa

Carla Mannetti: Trasporti e Infrastrutture – Mobilità urbana – Sicurezza stradale – Polizia municipale – Politiche comunitarie e rapporti con le istituzioni

Monica Petrella: Politiche giovanili – Pari opportunità – Riorganizzazione dei tempi e degli orari della città – Informatizzazione e innovazione tecnologica – Urp e semplificazione amministrativa

Alessandro Piccinini: Commercio – Attività produttive e Sportello unico per le attività produttive – Fiere – Politiche del credito – Sport – Gestione degli impianti sportivi – Politiche sociali dello sport – Grandi eventi sportivi – Contenzioso e Avvocatura.

Il sindaco Pierluigi Biondi ha invece tenuto per sé le deleghe alle seguenti materie: Risorse umane – Ricostruzione pubblica e privata – Programmazione e gestione operazione Restart –  Smart city – Piano strategico –  Città territorio –  Società partecipate e relativo controllo analogo e strategico –  Politiche per l’accessibilità – Rapporti con gli organi della ricostruzione, con i soggetti e gli strumenti della pianificazione sovraordinata – Coordinamento Piani e Programmi di fonte comunale – Affari generali e istituzionali.

IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE

Con l’ingresso in Giunta di diversi consiglieri eletti, scatta il meccanismo delle surroghe e del subentro dei primi non eletti nelle rispettive liste.

E’ così che con Fratelli d’Italia – che in Giunta possono contare su Carla Mannetti e Alessandro Piccinini – entrano  Berardino Morelli e Marcello Dundee, primi dei non eletti con 108 e 95 preferenze personali.

Per Forza Italia, entrano Ferdinando Colantoni e Giancarlo della Pelle, che avevano raccolto 136 voti il primo, 120 il secondo.

Per Noi con Salvini fra i banchi lasciati vuoti da D’Eramo e Imprudente ci saranno il giovane Francesco De Santis – 280 voti – e Fabrizio Taranta, segretario comunale di NcS.

Il subentro dei nuovi consiglieri al posto degli Assessori nominati avverrà in sede di primo consiglio, il 14 luglio.

Visti dunque i nomi dei più votati e degli Assessori nominati in Giunta, risulterà così composto il nuovo consiglio comunale

Maggioranza:

Forza Italia: Roberto Tinari, Vito Colonna, Maria Luisa Ianni, Elisabetta De Blasis, Roberto Junior Silveri, Ferdinando Colantoni, Giancarlo Della Pelle
Fratelli d’Italia: Ersilia Lancia, Giorgio De Matteis, Berardino Morelli, Marcello Dundee
Noi con Salvini: Daniele Ferella, Luigi Di Luzio, Francesco De Santis, Fabrizio Taranta
L’Aquila Futura: Roberto Santangelo, Luca Rocci
Benvenuto Presente 99: Daniele D’Angelo, Leonardo Scimia
Unione di Centro: Raffaele Daniele.

Opposizione

Partito Democratico: Emanuela Iorio, Stefano Palumbo, Stefano Albano, Antonio Nardantonio
Il Passo Possibile: Paolo Romano, Elia Serpetti
Democratici e Socialisti: Elisabetta Vicini
Democratici e Progressisti Articolo Uno: Giustino Masciocco
L’Aquila Sicurezza Lavoro: Angelo Mancini
Cambiare Insieme: Lelio De Santis
Candidati Sindaci non eletti: Americo Di Benedetto, Carla Cimoroni.

(e.f.)

X