IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’incendio a Capistrello e la scarsità di fondi

Le pendici del Monte Salviano di Capistrello da ieri pomeriggio sono in fiamme.

Ettari di terreno interessati da un vasto incendio che gli operatori dei Vigili del Fuoco e della Forestale hanno domato con difficoltà, a causa della scarsità di uomini e mezzi. In particolare è mancata la tempestiva possibilità di inviare sul posto un canadair.

foto da: Terremarsicane

Incendio Capistrello

Il Capoluogo ha seguito in questi giorni i botta e risposta che si sono succeduti tra il Presidente della Regione Luciano D’Alfonso, diverse associazioni e gli stessi Vigili del Fuoco tramite il sindacato Conapo, sull’impreparazione della Regione a gestire eventuali incendi. Ora tali problematiche sono divenute concretamente urgenti.

[Spegnimento incendi, la regione non ha i soldi]

[Incendi, VVF bacchettano D’Alfonso]

D’Alfonso aveva assicurato che fino al 3 settembre prossimo, in ogni provincia sarebbe stata insediata una squadra speciale dei Vigili del fuoco dedicata al contrasto agli incendi boschivi, affiancata da due squadre di spegnimento con veicolo leggero nei distaccamenti di Avezzano e Popoli.

Risoluzione che per il Conapo non è affatto sufficiente.

“Quello che sta avvenendo a Capistrello in questi giorni – afferma Elio D’Annibale, esponente aquilano del Conapo –  è la dimostrazione più lampante, e purtroppo anche tangibile, di quello che da settimane denunciamo”.
“Negli ultimi giorni – aggiunge D’Annibale – abbiamo ripetutamente sollecitato la Regione Abruzzo a stanziare fondi sufficienti a garantire, tramite la convenzione in via di stipula, un adeguato dispositivo di soccorso da impiegare nel contrasto agli incendi boschivi. C’è bisogno di potenziare le squadre di terra che, con mezzi adeguati, siano messe in condizione di lavorare in sicurezza e con efficienza. Così come è necessario il supporto aereo, quando richiesto, che in alcune situazione risulta imprescindibile. Tutto questo, però, non lo si ottiene con i proclami, ma con risorse adeguate. Quello che sta avvenendo in questi giorni a Capistrello lo dimostra ulteriormente e, temiamo, potrebbe essere solo l’inizio”.
“La Regione – sollecita infine il Conapo – si attivi con urgenza e metta altri fondi per la convenzione antincendi boschivi con i Vigili del fuoco”. [d.r.]

X