IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila Polis sosterrà Biondi

In vista del turno di ballottaggio del prossimo 25 giugno alcuni esponenti dell’ ex coalizione “L’Aquila Polis” di Nicola Trifuoggi hanno dichiarato che appoggeranno il candidato sindaco di centrodestra Pierluigi Biondi.

“In vista del turno di ballottaggio del prossimo 25 giugno il candidato sindaco della coalizione “L’Aquila polis” Nicola Trifuoggi ha sciolto il proprio comitato e lasciata libertà di coscienza a chi ha condiviso il percorso legato alla sua candidatura alle elezioni amministrative dell’11 giugno scorso”, scrivono in un comunicato.

“Alcuni di loro, come Enea Giancaterino (delegato della lista Progetto Trifuoggi), Giulio Pace (delegato della lista Città Territorio), la portavoce del nuovo gruppo “L’Aquila che non c’è” Simona Rocci e diversi candidati delle due liste – hanno deciso di proseguire e perseguire l’idea politica della coalizione “L’Aquila polis”, seppur con alcuni distinguo.

Il nuovo gruppo non intende avere alcuna connotazione politica, ma intende avanzare idee che possano essere di interesse generale per la popolazione.

 

“Hanno, quindi, valutato di incontrare gli aspiranti sindaco Americo Di Benedetto e Pierluigi Biondi per un confronto su idee e proposte programmatiche. I delegati e la portavoce sono riusciti a confrontarsi solo con il candidato sindaco di centrodestra, dopo la chiusura espressa da quello di centrosinistra, che ha apertamente dichiarato di voler parlare solo attraverso comunicati stampa e interviste ad alcune emittenti televisive.”

“Proficuo il colloquio con Biondi – spiegano – incentrato su una serie di punti e obiettivi, come quello della predisposizione di un piano organico per incentivare l’economia e il lavoro; il potenziamento delle delegazioni comunali e delle politiche sociali in grado di tutelare le fasce più deboli della popolazione. Argomenti questi, peraltro, già presenti nell’Agenda per una città accogliente di Biondi”.

“Visto l’esito positivo del confronto – concludono – il gruppo “L’Aquila che non c’è” (ex L’Aquila Polis) sosterrà al ballottaggio del 25 giugno prossimo il candidato sindaco Pierluigi Biondi. Inoltre, il raggruppamento in questione, oltre a chiedere lo stesso impegno a chi ha votato e sottoscritto le liste civiche Progetto Trifuoggi e Città territorio, ribadisce il proprio futuro impegno nell’assiduo controllo affinché quanto valutato con Biondi trovi attuazione”.

Un’iniziativa politica che interessa solamente alcuni esponenti dell’ex coalizione a sostegno di Trifuoggi. Dal Partito Comunista Italiano, sezione Giuseppe Impastato, arriva una secca smentita da Andrea Petrelli: “In relazione a quanto pubblicato sul Capoluogo sugli ex sostenitori di Trifuoggi e di un accordo con Biondi, vorrei precisare che si tratta di un’iniziativa a titolo esclusivamente personale che coinvolge solo alcuni ex candidati e non la totalità. Il sottoscritto Andrea Petrelli, neo segretario del Partito Comunista Italiano sezione Giuseppe Impastato ed altri ex candidati dellAquila Polis confluiti nel partito si dissociano completamente da ogni iniziativa del movimento ‘L’Aquila che non c’è’ della portavoce Simona Rocci. L’Aquila Polis, sottolineo, non esiste più”.

X