IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Largo Caduti del Soccorso: L’Aquila non dimentica

Sono passati cinque mesi da quella tragica mattina del 24 gennaio in cui, in un incidente a bordo di un elicottero del 118, persero la vita cinque uomini che avevano fatto del soccorso sulle nostre montagne – e non solo – la propria missione di vita: con loro, anche un turista romano, ferito sulle piste di Campo Felice.

 

Oggi la Giunta comunale ha ratificato la decisione di intitolare a loro una piazza, davanti al monumento ai caduti alla Villa: si chiamerà Largo Caduti del Soccorso.

A perdere la vita tutti gli uomini a bordo: cinque membri dell’equipaggio, Walter Bucci, medico, Giuseppe Serpetti, infermiere, Davide De Carolis, tecnico dell’elisoccorso del Soccorso alpino, aquilani; Mario Matrella, tecnico di volo, pugliese, Gianmarco Zavoli, pilota, riminese. Erano intervenuti per soccorrere un turista che si era rotto tibia e perone a Campo Felice: si chiamava Ettore Palanca, morto anche lui nello schianto.

[Elicottero del 118, nessun superstite]

vittime campo felice

Un lutto enorme per quanti conoscevano le vittime ma anche per l’intera comunità aquilana: quattro giorni dopo si tennero i funerali a San Bernardino, alla presenza anche del Presidente della Repubblica Mattarella, con i maxischermi fuori dal piazzale per far assistere alle esequie le centinaia di persone venute a rendere omaggio a quelli che ben presto sono stati definiti eroi del soccorso.

funerali a piazza d'armi delle vittime dell'elisoccorso del 118 caduto a campo felice
funerali a piazza d'armi delle vittime dell'elisoccorso del 118 caduto a campo felice

Eroi, sì: ma prima di tutto professionisti seri e competenti, ai quali è andata e andrà tutta la gratitudine della nostra città che, da oggi, può contare su una piazza dedicata a loro.

La proposta

La proposta di dedicare una piazza o una via ai soccorritori era nata poche ore dopo la tragedia di Campo Felice: nel giro di due giorni erano state raccolte oltre 21000 adesioni.

La proposta di un gruppo di aquilani – riuniti nella pagina Dedichiamo una piazza o una via ai nostri soccorritori – che vuole rendere tangibile in città la riconoscenza nei confronti delle vittime fra i soccorritori dell’incidente dell’elisoccorso del 118, è stata subito e ampiamente accolta dalla popolazione. Tra gli ideatori ci sono Manuel Ussorio, uno degli amministratori, e Sandra Bucci, figlia di Walter, il medico aquilano rimasto ucciso nello schianto.

Tramite un sondaggio, sono state raccolte diverse opzioni, che sono state poi portate all’attenzione della Giunta comunale, che oggi ha deciso: si chiamerà Largo Caduti del Soccorso

Largo Caduti del Soccorso

Largo Caduti del Soccorso: così si chiamerà lo spazio antistante il monumento ai Caduti, alla Villa Comunale.

La Giunta ha ritenuto

doveroso, per unanime richiesta, ricordare le vittime di questo triste incidente accaduto a L’Aquila il 24 gennaio 2017 e tutti i caduti del 118

si legge nella delibera.

L’accaduto comprova ancora una volta come nel nostro Paese esista una stragrande maggioranza silenziosa che, con grande dedizione e attaccamento al lavoro, si impegna ed è sempre presente e pronta ad intervenire, anche a costo della propria vita, per portare soccorso e aiuto agli altri.

X