IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Centrale 118, Tordera: al via progetto

Entro l’estate verrà affidato l’incarico per la progettazione e probabilmente entro l’anno sarà pronto il progetto per la realizzazione all’Aquila della centrale regionale del 118, annuncia il Manager della Asl Rinaldo Tordera.

 

“Il piano per costruzione nei pressi dell’ospedale San Salvatore della sede logistica regionale del 118 – spiega Tordera in risposta alle critiche di questi giorni da parte del candidato di centrodestra Pierluigi Biondi – ha subito dei rallentamenti nella precedente legislatura regionale a causa della mancata approvazione dell’accordo stato-regione, necessaria per l’utilizzo di parte dei fondi disponibili”.

Biondi aveva infatti chiesto spiegazioni al sindaco Massimo Cialente, all’assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci ed allo stesso manager Asl, riguardo i 2.5 milioni di euro (da integrare alle risorse del Masterplan) stanziati dall’Emilia Romagna dopo il sisma del 2009 e finalizzati alla realizzazione all’Aquila di una centrale unica del 118 abruzzese e mai utilizzati.

“Tale accordo – prosegue Tordera –  adesso è in via di definizione da parte dell’attuale giunta regionale ma noi, per anticipare i tempi, abbiamo riavviato l’iter nel settembre scorso, con la pubblicazione del bando relativo all’individuazione della società da incaricare per la stesura del progetto. A tal proposito la commissione aggiudicatrice si è già riunita più volte per esaminare le 20 offerte pervenute e ora sta compiendo ulteriori approfondimento per giungere alla ultimazione dell’ iter e quindi alla scelta dei professionisti a cui affidare l’incarico entro l’estate”.

“A quel punto la società di progettazione che risulterà aggiudicataria avrà 4 mesi di tempo per preparare il progetto che quindi sarà pronto con tutta probabilità entro l’anno. Sono disponibili, in tutto, 5 milioni e 830.000 euro, di cui 2 milioni e 100.000 messi a disposizione della Regione Emilia Romagna e la restante parte da Stato e Regione”.

“La realizzazione della centrale regionale del 118 all’Aquila costituirà un passaggio decisivo per il potenziamento del servizio sia in provincia di L’Aquila sia a livello abruzzese. L’Aquila rafforzerà il proprio ruolo logistico e operativo con benefici importanti nella provincia Aq, la cui orografia è tale – conclude il Manager – da rendere spesso difficili i collegamenti per i soccorsi che potranno così essere migliorati soprattutto per una gestione ancora più efficace delle malattie tempo-dipendenti”.

X