IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

D’Eramo: Romperemo il sistema PD

Idee chiare e precise sulla campagna elettorale di questi giorni: “anomala e dai toni bassi. Il Centro Sinistra evita di parlare di programmi e non può vestire i panni del candidato che ha una storia e una cultura lontana dal Partito”.

Luigi D’Eramo, candidato di Noi Con Salvini con Pierluigi Biondi sindaco, è un fiume in piena a pochi giorni dal voto e dal quasi sicuro ballottaggio. [Sette candidati sindaco: ecco le liste]

[Il Passo indietro di D’Eramo – Biondi incoronato dalla coalizione]

Un passo indietro quello di d’Eramo dopo che Salvini lo aveva annunciato da pontida come suo candidato sindaco: “Il senso di responsabilità e il bene comune prima di tutto. Non avrei mai voluto che sul mio nome passasse la spaccatura del Centro Destra. Noi puntiamo ad essere il primo partito della coalizione. Salvini è alla quinta visita nella città capoluogo in pochi mesi, abbiamo un seguito di persone incredibile”.

Salvini come annunciato nella sua ultima visita sarà di nuovo a L’Aquila in occasione del ballottaggio, nella frazione più abbandonata del comprensorio.

[Matteo Salvini, riprendetevi L’Aquila]

Dieci anni di Cialente:

“C’è stata una palese volontà di considerare come roba propria le questioni della ricostruzione, hanno messo le loro esigenze davanti passando sopra gli aquilani. C’è stato qualche sciocco dell’opposizione che ha assecondato tutto questo”.

Priorità:

“Le frazioni sono il polmone della città e vanno ricostruite. Poi c’è la questione economica: tassazione delle imprese che non ce la fanno. C’è chi deve abbassare la saracinesca. Noi abbiamo lanciato la NO TAX AREA, sposata in pieno da Salvini. L’Aquila va pensata come città del commercio, della cultura, dello sport, e via dicendo per fare dell’Aquila una città modello”. [No tax area per L’Aquila e per il cratere]

Pronostico sulle elezioni:

“Biondi sarà il sindaco della città: non è solo un politico, ma anche un tecnico. Due caratteristiche che sommate alla sua sensibilità possono far sognare una comunità. Di Benedetto sarebbe la riconferma della triade, la città merita altro”.

La video Intervista di Roberta Galeotti

X