IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Oncologia, una donazione speciale

Morena Corrado è una ragazza teramana deceduta a trentaquattro anni per un tumore al seno, che era stata in cura al reparto di Oncologia del San Salvatore dell’Aquila.

 

I genitori, dopo la morte della loro figlia, hanno fondato la onlus “Morena, una farfalla per sempre“: attraverso campagne di raccolta fondi donano strumenti ospedalieri ai reparti di oncologia. Uno degli obiettivi è quello di acquistare un macchinario che evita la caduta dei capelli in tutte le donne che effettuano chemioterapia a scopo preventivo, apparecchio fino ad ora in dotazione a pochi centri in Italia.

Donazione reparto oncologia

Ieri i medici, gli operatori e lo stesso direttore del reparto Corrado Ficorella hanno accolto i genitori di Morena in un’occasione felice, ricevendo in dono due computer, che in tempi di tagli e carenza di fondi non sono una sciocchezza.

Donazione reparto Oncologia

“E’ stato molto commovente. I suoi genitori hanno raccontato un po’ di lei, che aveva scelto L’Aquila come luogo di cura, un posto in cui si sentiva a casa”, racconta la dottoressa Tina Sidoni, che aveva conosciuto la giovane.

Donazione reparto oncologia

L’associazione che porta il nome di Morena ha già donato al reparto di Oncologia delle poltrone per i pazienti che effettuano chemioterapia in  Day Hospital.

“Donare per poter volare” è il motto: un modo per aiutare le donne che ogni giorno lottano contro il cancro fianco a fianco a medici e infermieri, gli stessi che conoscevano Morena da ormai quattro anni.

 

 

X