IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Pierluigi Biondi, la mia città accogliente

Una sala stracolma per Pierluigi Biondi, che oggi presenta al Ridotto del Teatro le sette liste che lo sostengono.

 

Tutto rigorosamente stile americano: musica rock durante l’attesa, magliette e spillette con la sua caricatura indossate dai sostenitori, le luci blu e un maxi schermo.

Biondi

In prima fila il Presidente del Consiglio Regionale Nazario Pagano, la senatrice Paola Pelino e il deputato Fabrizio Di Stefano.

Un discorso dettagliato, tecnico, competente, seguito da fragorosi applausi. Biondi mette da parte il politichese in questi giorni frenetici di campagna elettorale. Ricostruzione, scuole, immigrazione, sviluppo sono i temi principali della sua agenda.

Non sono mancate le frecciatine indirizzate al Pd: “Con quale faccia il Pd dice che la priorità sono le scuole? Otto anni dopo, alla fine di un anno scolastico paradossale in cui anche i musp sono stati chiusi”.

Poi continua: “Dovremmo fare un grande discorso sull’identità. Insegnare la nostra storia ai nostri figli. La Perdonanza è diventata una sagra folkloristica, eppure abbiamo tentato di diventare capitale della cultura. Ci vogliono progetti, adesso mancano. Prima si respirava cultura: quando incontravi Gigi Proietti per la città e ascoltavi concerti di Uto Ughi. L’Aquila è stata la città di Carmelo Bene“.

Tra le priorità del candidato sindaco lo sviluppo economico: “Mi è capitato di girare per diverse imprese con quindici, venti, quaranta dipendenti. Loro sono la spina dorsale del territorio! Le grandi imprese oggi ci sono, ma domani potrebbero delocalizzarsi”.

Alla fine Pierluigi Biondi invita i giovani e le donne a salire sul palco con tutti i capilista: “Insieme a questa squadra magnifica di persone per bene, impegnate, capaci, appassionate, rinnoviamo l’orgoglio aquilano e la grande fierezza e combattività di questo popolo”. [Roberta Galeotti, Franceschi Marchi, Diego Renzi]

Per accedere al video della diretta facebook clicca su questo link.

 

X