IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila festeggia i suoi Compatroni

L’Arcidiocesi dell’Aquila ed i suoi fedeli si preparano per i festeggiamenti dei Compatroni San Pietro Celestino e San Bernardino da Siena, con un ricco calendario liturgico.

 

Domani si celebrerà in città la festa di San Pietro Celestino, papa, Patrono secondario della Città e dell’Arcidiocesi di L’Aquila.

Alle ore 18.00 in Via Roio, nella Chiesa San Giuseppe dei Minimo, si terrà la Santa Messa Stazionale presieduta da Mons. Giuseppe Petrocchi, Arcivescovo Metropolita di L’Aquila. Liturgia animata dal Coro Basilica di Collemaggio e dal Movimento Celestiniano. Al termine distribuzione del pane benedetto offerto dal Movimento Celestiniano.

Sabato prossimo, 20 maggio, ricorre invece l’annuale festa di San Bernardino da Siena. La festa sarà solennemente celebrata nella Basilica di San Bernardino e officiata dai Frati minori.

Una messa solenne alle ore 11 sarà presieduta dall’Arcivescovo S.E. Mons. Giuseppe Petrocchi e concelebrata dall’ex ministro provinciale dei Frati minori d’Abruzzo P. Carlo Serri. Recentemente la provincia dei Frati minori d’Abruzzo si è unificata con la Provincia dei frati minori del Lazio, dando vita alla nuova Provincia di San Bonaventura dei Frati minori. Alla festa sarà presente, per la prima volta, il nuovo ministro provinciale P. Luigi Recchia.

Durante la messa avrà luogo la tradizionale offerta dell’olio per alimentare la lampada votiva dinanzi alla tomba del santo, affidata quest’anno ad una delegazione di studenti di Abbadia S.Salvatore (SI). La messa sarà accompagnata dai canti del Coro della Basilica, diretto dal Maestro Paolo Crisante.

Al termine della celebrazione il corpo del santo di Siena sarà ricollocato a “casa”, nel suo Mausoleo, che ha ritrovato il suo antico splendore al termine di un delicato restauro. La traslazione del corpo di San Bernardino sarà compiuta ad opera degli attivisti del Gruppo di azione civica Jemo ’nnanzi, da sempre amici e collaboratori dei frati francescani.

Dopo la messa serale, alle ore 19.30, presieduta dal Rettore P. Francesco Rossi, si terrà in Basilica il consueto concerto, offerto dall’Orchestra da Camera Aquilana, diretta dal maestro Carmine Gaudieri.

X