IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Gli Occhiali magici, una fiaba che commuove

Sorprende, incanta e meraviglia la fiaba musicale “Gli occhiali magici”, concerto per  voce recitante e orchestra rappresentato sabato 13 maggio  al Castello Orsini di Avezzano.

L’evento è stato promosso dalla Chiesa Luterana di Napoli, con il benestare di Luciana Renzetti (direttrice artistica della Comunità Luterana) inserito nella XIX edizione dei suoi “Concerti di Primavera”. La direzione d’orchestra è stata affidata al maestro Massimiliano De Foglio e l’interpretazione all’attore Corrado Oddi. Il testo letterario dell’autore Daniele Evaristo (vincitore della XIX edizione del Concorso Letterario), la musica del maestro Francesco Massini (vincitore della XVIII edizione del Concorso di Composizione) con l’esecuzione affidata a l’Ensemble de “L’orchestra dei ragazzi” con Marco Nucci (flauto), Piero Baruffa (clarinetto), Luvi Gallese e Adele Salvucci (violini), Michela Maiolini (Violoncello), Giovanni D’Eramo (contrabbasso) Francesco Vitagliani (glockenspiel e percussioni) e Tonio Vitagliani (vibrafono e percussioni).

L’Ensemble assieme alla voce recitante hanno letteralmente mandato in visibilio il pubblico in sala che ha chiesto, alla fine del concerto, numerosi bis. La meravigliosa storia del piccolo Dan e di sua nonna Eleonora ha commosso fino alle lacrime il pubblico in sala. L’arcobaleno vocalico-emotivo di Corrado Oddi e la magia dell’orchestra del maestro De Foglio hanno trasferito un incantevole stato d’animo al pubblico presente.

Ancora una volta la cornice del Castello Orsini di Avezzano si è dimostrata uno spazio incantevole molto apprezzato dal pubblico locale e soprattutto da quello napoletano presente in sala. Tra questi anche il presidente del Rotary Club di Avezzano Massimo Nicolai che ha tessuto le lodi della manifestazione con grande partecipazione ed emotività. La  Comunità Evangelica Luterana di Napoli, per i suoi “Concerti di Primavera”, quest’anno ha scelto la città di Avezzano come conclusione del loro prestigioso premio. Il “capoluogo” della Marsica si è dimostrano ancora un polo di riferimento.

X