IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio, Battistini: “50% di possibilità”

Rossoblù pronti per la prima dei play off, mister Battistini: “Conto sulla voglia di riscatto dei ragazzi”. Rientrano Diktevicius, Pietrantonio ed Esposito, non saranno del match Gagliardini e Mallus”.

Di Claudia Giannone 
Arriva la prima dei play off per L’Aquila Calcio: domani i rossoblù del tecnico Pierfrancesco Battistini saranno sul campo del Monterosi.
“L’importanza di questo match dipende dalla volontà: teoricamente, siamo degli intrusi in questi play off. Abbiamo la volontà di giocare i play off al meglio. Affronteremo un avversario secondo in classifica, che ha cercato fino alla fine di vincere il campionato. Il Monterosi ha sempre fatto bene, ha perso due partite in casa. Ma non c’è due senza tre. Abbiamo il 50% di possibilità di vincere”.
“Sono partite che spesso si decidono con gli episodi – ha aggiunto – conto sulla voglia di riscatto dei ragazzi: sono i primi a dire che l’ultima partita a Monterosi è stata molto brutta. Hanno voglia di rifarsi. Ci sarà ovviamente anche un po’ di attenzione in più. Diktevicius e Pietrantonio rientreranno, non ci saranno Gagliardini e Mallus. Esposito tornerà dalla rappresentativa e sarà a disposizione”.

“Siamo dentro ai play off e molti non si aspettavano di vederci, ma giocheremo la nostra partita con la stessa volontà di sempre. Mi sono informato sui coefficienti per il ripescaggio, ma attualmente non mi affido ad essi. Non ci sono novità per il cambio della regola, ma noi continueremo ad affidarci solo al campo”.

Un occhio, come sempre, al futuro, sapendo che domani potrebbe terminare l’avventura di questa stagione.
“Se dovesse finire domani, saremmo felici della nostra avventura e inizieremo a fare delle valutazioni su ciò che è stato fatto e su ciò che sarà. L’importante sarà sempre uscire dal campo senza rimpianti, sapendo di aver fatto tutto ciò che potevamo. Per il futuro, si vedrà. L’importante è sempre la programmazione”.

X