IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Milano TuttoFood, lo Zafferano aquilano c’è

Milano, spazio fiere di Rho: nello stand “L’Oro D’Abruzzo“, padiglione 5, lo zafferano dell’Aquila DOP è il protagonista.

TuttoFood è una tra le più grandi esposizioni universali di settore dedicate al cibo: oltre 2800 espositori e un ricco calendario, tra corsi di formazione e di aggiornamento, degustazioni e cooking show.

Il Consorzio per la Tutela dello Zafferano dell’Aquila DOP, da lunedì fino a questa sera, rappresenta la nostra regione insieme ad altri prodotti-simbolo della cultura gastronomica abruzzese, l’olio extra-vergine d’oliva, il Montepulciano d’Abruzzo, l’aglio rosso di Sulmona e la patata del Fucino.

In due cooking show, tenuti dallo chef di fama internazionale Umberto Vezzoli e dal giovane chef Daryoush Shojaee, presidente dell’Associazione Cuochi dell’Aquila, la rinomata spezia ha fatto da protagonista.

“Nei giri del mondo che ho fatto in tutti i vari continenti, in fattore di intensità, di colore, di gusto e di profumo, lo zafferano dell’Aquila è l’unico”, sono state le parole di Vezzoli.

 

Tutto Food zafferano

TuttoFood è anche l’occasione per i prodotti di qualità di estendere il proprio mercato, ci spiega il presidente del Consorzio Massimiliano D’Innocenzo: “Abbiamo preso contatti, c’è stato molto interesse. Essendo una delle fiere per operatori del settore più grande al mondo, ci dà l’opportunità di essere contattati da persone da tutto il mondo. Abbiamo avuto interessi addirittura da Taiwan e dal Giappone per il nostro zafferano. Con Taiwan già abbiamo lanciato una prima collaborazione, per cui diversi ristoranti italiani del posto utilizzeranno solo lo zafferano dell’Aquila”.

TuttoFood Zafferano

Il Consorzio rappresenta tutti i produttori di zafferano nel nostro territorio, nell’area DOP individuata nei comuni di Navelli, Caporciano, San Pio delle Camere, Prata d’Ansidonia, San Demetro ne’ Vestini, Poggio Picenze, Villa Sant’Angelo, Fagnano Alto, Fontecchio, Tione degli Abruzzi, Acciano, Molina Aterno e L’Aquila, tra i quali spicca la storica Coop. “Altopiano di Navelli” fondata a Civitaretenga, frazione di Navelli, ben 45 anni fa da Silvio Salvatore Sarra.

“Il consorzio, insieme alla Cooperativa, sta cercando di incentivare la produzione perché negli ultimi anni, per una serie di problematiche, la produzione è diminuita e al momento abbiamo una domanda che supera l’offerta. Essendo un prodotto ricercato e di qualità, consentendo la vendita ad un prezzo elevato e garantendo un certo guadagno rispetto a tutti i prodotti della terra, lo zafferano è un’opportunità per i più giovani. Per questo stiamo cercando degli incentivi per aiutarli a cominciare”.

 

 

X