IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Una città a misura dei nostri figli: incontro con gli aspiranti sindaci

Si chiama “Caro Sindaco… L’Aquila che vorremmo” ed è l’evento organizzato da Mamme per L’Aquila per sabato 13 maggio alle 10, presso l’Auditorium BPER (Strinella 88).

I candidati sindaci sono stati invitati dall’Associazione per stipulare un patto con le famiglie aquilane. Obiettivo: rendere L’Aquila una città a misura di famiglie e di bimbi.

“La nostra più grande richiesta è che questa città sia indirizzata più verso i bambini e i giovani. E nostro compito sarà monitorare l’operato del futuro sindaco.” dicono le Mamme Per L’Aquila.

IL PROGRAMMA

Il nostro programma sarà depositato anche presso il garante dell’adolescenza e dell’infanzia affinché le nostre proposte non rimangano vane.

– Sicurezza scuole:

Bisogna trovare o creare nuovi fondi per una ricostruzione scolastica sicura per una città Sismica come L’Aquila.
Desideriamo che venga istituita una commissione composta dal sindaco, presidente della provincia e professionisti eletti democraticamente dai cittadini.
I genitori devono poter scegliere sulla qualità della scuola e non in base alla sicurezza.
Tutte le scuole devono essere sicure.

– Incentivi per la costruzione e/o sistemazione di luoghi sportivi:

Da rivolgere a tutti gli imprenditori che desiderino investire sulla nostra città e il controllo sulla sicurezza degli stabili in essere.

– Luoghi di aggregazione al chiuso e all’aperto per avere un diversivo dai centri commerciali

– Cura dei parchi

– Videosorveglianza in tutti i luoghi di aggregazione

– Controlli sui bar e locali che vendono alcolici e superalcolici a ragazzi minorenni.

– Apertura di un fondo per finanziamento Associazioni Culturali no profit che creino aggregazione con eventi gratuiti.

– Sviluppo del turismo Natalizio con un progetto creato per l’occasione e sostenuto da Associazioni enti e privati.

– Biblioteca e Ludoteca comunale adatta ai piccoli e ai giovani, intesa come luogo di aggregazione, e scambio intellettuale

– Centro Culturale che ospiterà uno spazio incontri riservati agli utenti più piccoli

– Creazioni di possibilità occupazionali per le giovani generazioni e per i genitori anche non più giovani, mediante la valorizzazione delle peculiarità culturali locali paesaggistiche, artigianali, turistiche e innovative, tecnologiche ed enogastronomiche attraverso programmi da sostenere con finanziamenti Regionali e della Comunità Europea.

Questa la città a misura dei nostri figli!

Chi ha scelto di rimanere e vuole credere sulla rinascita di L’Aquila deve essere stimolato e premiato…e spesso sono proprio i nostri figli che decidono di voler rimanere e crederci!!

X