IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Montereale e Capitignano, ecco la scuola foto

di Nando Giammarini

Salutiamo con gioia la costruzione del nuovo polo scolastico di Montereale e Capitignano che sarà anche la sede del locale nucleo di Protezione Civile.

Dopo la demolizione della vecchia scuola media di Montereale – danneggiata dal sisma del 2009 in seguito al quale i bambini furono trasferiti in un MUSP ( Modulo ad uso scolastico provvisorio) – espletato l’iter burocratico per la costruzione di quella nuova si è dato il via, lo scorso 7 giugno 2016, all’inizio lavori. Gli stessi, visto lo stato di avanzamento, affidati alla ditta RGS costruzioni di Crognaleto ( TE ) hanno una durata di 450 giorni si concluderanno con ampio anticipo.

scuola montereale
scuola montereale
scuola montereale

L’intervento, il primo in tutta la Regione, è stato incluso nel piano ”Scuole Abruzzo – il futuro in sicurezza” finalizzato alla ricostruzione, riparazione e messa in sicurezza del patrimonio scolastico danneggiato dal sisma del 2009 , è stato approvato dal settore edilizia scolastica dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del cratere per un importo di circa due milioni di euro.

scuola montereale
scuola montereale
scuola montereale

Possiamo tranquillamente affermare, senza ombra di dubbio, che è iniziata una nuova era per quel che concerne il polo scolastico di Montereale. Decisamente all’avanguardia.

Ne abbiamo parlato con Massimiliano Giorgi, Sindaco di Montereale, che ha espresso tutta la propria soddisfazione e quella dell’intera Amministrazione per il notevole risultato raggiunto: “Un punto d’arrivo di straordinaria importanza per Montereale e, più in generale, per l’Alta Valle dell’Aterno”. Esso permetterà il miglioramento in assoluto del servizio, una diversa organizzazione della gestione didattica con relativo contenimento di costi mantenendo l’efficacia del servizio garantito dal Comune. Parliamo di un edificio di grande valenza strategica per quanto riguarda la sicurezza e la stabilità, ecocompatibile dotato di impianto fotovoltaico in grado di assicurare autosufficienza energetica. Siamo profondamente convinti che la nuova scuola sia ulteriore motivo di rinascita e di costruzione di un futuro migliore dei nostri ragazzi che trascorreranno delle ore serene nelle nuove aule. Tanti sono stati gli attori che hanno contribuito alla realizzazione dell’importante progetto, ivi compresa la dirigente scolastica prof.ssa Maria Letizia Fatigati, in uno spirito di unità e condivisione. Li ringraziamo tutti, di cuore.

Questo il commento, riportato su f.b., dal prof. Francesco Trocchi, già consigliere comunale di Montereale ed ex docente ora in pensione, in visita ieri alla nuova e moderna struttura scolastica: “Sta per essere completato il nuovo edificio scolastico, che ospiterà la scuola elementare e la scuola media. Si tratta di una struttura veramente all’avanguardia, sismicamente sicura, spaziosa, funzionale, con aule ampie e luminose, servizi e accessori, come meglio non si potrebbe desiderare. L’ho visitato stamane con l’assessore Carlo Marini con una certa emozione, visto che nel vecchio edificio ho trascorso gli ultimi 27 anni della mia carriera scolastica. Faccio i miei complimenti all’Amministrazione Comunale, dal Sindaco a tutti i consiglieri, per aver dotato la nostra comunità di un edificio scolastico, del quale si gioveranno gli alunni e per il quale tutti coloro, che amano Montereale, devono essere orgogliosi”.

Intanto, si sta continuando su questa strada cercando di riparare il prima possibile le case per far tornare gente in paese e far ripartire l’economia e il territorio. Mentre andiamo in stampa ci giungono altre due belle notizie: sabato 29 aprile ci sarà il brindisi per la riapertura definitiva del laboratorio di parrucchierìa di Tiziana nello storico locale sito lungo il corso di Montereale. Accanto a questo, riaprirà anche il bar Patrizi. In bocca al lupo!

X